Lunedì 01 Febbraio 2016 - 13:15

Da domani nuovi divieti: niente sigarette in auto coi bambini

Sui pacchetti immagini choc sugli effetti del fumo

Giro di vite sulle sigarette

Scatteranno domani, 2 febbraio, i nuovi divieti in materia di fumo. Non sarà più possibile fumare in auto in presenza di minori e di donne in gravidanza. In alcuni luoghi, inoltre, sarà vietato accendersi una sigaretta anche all'aperto: non sarà più possibile fumare nelle pertinenze esterne degli ospedali, delle strutture universitarie ospedaliere, nei presidi ospedalieri, negli Irccs pediatrici. Sui pacchetti di sigarette compariranno immagini choc che riproducono gli effetti del fumo sulla salute, e saranno inasprite le sanzioni nei confronti di chi vende tabacco ai minori. Per il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, "si tratta di misure senza dubbio positive per contrastare il fumo e ridurre i troppi decessi che si registrano in Italia a causa del tabacco (circa 80.000 ogni anno). Tuttavia da soli questi provvedimenti non bastano. Occorre infatti incrementare i controlli specie sul fronte dei luoghi pubblici. Ricordiamo infatti che la legge Sirchia sul fumo, dopo un primo periodo di rigida applicazione, è stata progressivamente disattesa, al punto che oggi nelle discoteche e nei pub italiani si fuma in tutta tranquillità nonostante i divieti. Senza controlli mirati sul territorio, specie sulla vendita di tabacco ai minori e sul rispetto dei divieti nei luoghi pubblici, qualsiasi norma perde efficacia e diventa di fatto inutile".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salvini in piazza a Firenze

Firenze, cade pietra basilica Santa Croce: muore turista spagnolo

La vittima, un uomo di 52 anni, era in vacanza con la moglie che ha assistito all'incidente

Un profeta come si deve

Luz contro la violenza sulle donne con il corto 'Un profeta come si deve'

Un dialogo fra Dio e San Pietro sulla situazione del mondo femminile

Brescia, Polizia Stradale e alcol test

Trasporti, oltre 20mila italiani senza punti sulla patente

Secondo l'analisi di Facile.it. A Napoli il maggior numero di automobilisti a 0 punti davanti a Milano e Roma

Folla per i test di ammissione a medicina all'Università Statale davanti al Forum di Assago

Grammatica questa sconosciuta: 'bocciati' 7 italiani su 10

Solo gli analfabeti funzionali raggiungono il 28%, uno dei tassi più alti in Europa