Giovedì 06 Aprile 2017 - 13:45

Cyberspionaggio, chiesto giudizio immediato per i due Occhionero

I fratelli sono stati arrestati lo scorso 9 gennaio

Cyberspionaggio, chiesto giudizio immediato per i due Occhionero

La procura di Roma ha chiesto il giudizio immediato per Giulio e Francesca Maria Occhionero, i due fratelli arrestati lo scorso 9 gennaio con l'accusa di cyberspionaggio. Gli Occhionero sono accusati di procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato, accesso abusivo a sistema informatico aggravato e intercettazione illecita di comunicazioni informatiche.

Il rito immediato, chiesto dalla pm Eugenio Albamonte titolare dell'indagine, consente di saltare l'udienza preliminare portando il processo direttamente in aula.

Chi indaga non ha dubbi che di spionaggio si sia trattato, anche se non è mai stato completamente chiarito, con quali fini i due fratelli carpissero dati: per fornire informazioni su appalti, o per investire in borsa, o forse per accumulare una serie di dati sensibili legati alla sfera personale di persone che un giorno potevano tornare utili o 'vendibili'. L'ingegnere nucleare e sua sorella, secondo il pm, avrebbero hackerato e rubato documenti, secondo l'ordinanza "anche riservate", dalle caselle postali di decine e decine di politici.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Piacenza, barista aggredita e violentata per ore: caccia all'uomo

L'aggressore, non ancora identificato, ha sorpreso la donna mentre stava chiudendo il bar

Campobasso, ministro Savona indagato per usura bancaria

Sono coinvolte in tutto 23 persone, manager e noti banchieri che tra il 2005 e il 2013 hanno ricoperto ruoli chiave in Unicredit