Venerdì 25 Marzo 2016 - 16:45

Cruijff, Mazzola: E' stato il calcio, con lui c'era poco da fare

"Fare uno scambio con Cruijff è stato bellissimo, con quel tocco di palla che aveva" ha sottolineato l'ex numero 10 interista

Johan Cruijff

 "Io ricordo una partita per Ricardo Zamora (portiere delle Furie rosse, ndr) tra Spagna e Resto del mondo, una di quelle in cui mi sono divertito di più. Fare uno scambio con Cruijff è stato bellissimo, con quel tocco di palla che aveva". Lo ha detto a LaPresse il numero 10 dell'Inter degli anni Sessanta e Settanta, Sandro Mazzola, parlando del campione olandese, Johan Cruyff, morto ieri a 68 anni. Poi un salto all'indietro alla finale di Coppa dei Campioni a Rotterdam del 31 maggio 1972, tra i nerazzurri e l'Ajax, risolta da una doppietta di Cruijff. "C'era poco da fare, anche se avevamo preparato tutto per bloccarlo. Quella la ricordo di meno (ride, ndr): ci castigò", racconta. 'L'Équipe' oggi ha pubblicato una prima pagina in onore del 'padre' del calcio totale con questo titolo: "È stato il gioco". "Che cosa ne penso? Sono completamente d'accordo. Solo a vederlo. Il problema era incontrarlo sul campo", conclude Mazzola.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, tifosi divisi sulle frasi di Ilary Blasi contro Spalletti

Roma, tifosi divisi sulle frasi di Ilary Blasi contro Spalletti

La moglie del capitano giallorosso lo ha definito "un piccolo uomo"

Nicchi: Arbitri in Tv? Ci stiamo lavorando. Pronti a sperimentare Var

Nicchi: Arbitri in Tv? Ci stiamo lavorando. Pronti a sperimentare Var

Parla il neo rieletto presidente dell'Associazione arbitri

Ilary Totti: Spalletti un piccolo uomo. Pallotta? Famme sta' zitta

Ilary Totti: Spalletti un piccolo uomo. Pallotta? Famme sta' zitta

La moglie del capitano giallorosso parla alla Gazzetta alla vigilia dei 40 anni del marito

Icardi

Inter-Bologna 1-1: Perisic pareggia. Sassuolo e Lazio avanti

Al via la sesta giornata con quattro incontri: Genoa-Pescara, Inter-Bologna, Lazio-Empoli e Sassuolo-Udinese