Venerdì 04 Marzo 2016 - 15:30

Cracco: Successo veganesimo? Oggi c'è vento, domani nuvoloso

Il cuoco stellato replica dopo il blitz degli attivisti contro il suo ristorante a Milano

Lo chef Carlo Cracco

 Il successo del veganesimo? Solo una moda passeggera. Almeno secondo lo chef Carlo Cracco, oggetto in questi giorni di critiche da parte dei vegani e anche un blitz nel suo ristorante milanese. Un 'attacco' nato dopo da un piatto cucinato dallo chef con carne di piccione nel corso di una puntata di Masterchef. "Oggi c'è vento, domani sarà nuvoloso e dopodomani ci sarà il sole", ha risposto Cracco a chi gli chiedeva del successo del veganesimo in cucina, dimostrando di dare poca importanza alla cosa.

Già in mattinata lo chef aveva spiegato la sua posizione: "Prendere degli spazi sui giornali per queste stupidaggini non ne vale la pena. Poi siamo in un paese democratico ed è giusto parlare, ma dobbiamo dare importanza solo alle cose serie" aveva sostenuto Cracco durante la conferenza stampa finale di MasterChef, gli chiedeva un commento sul blitz dei vegani di mercoledì scorso nel suo ristorante in centro a Milano. Un gruppo di circa quindici persone è arrivato al ristorante dello chef in via Victor Hugo urlando che Cracco era un assassino perché cucina animali. "Siamo in democrazia - aveva aggiunto lo chef - dobbiamo far parlare tutti".

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A customer walks out of a KFC restaurant in Shanghai

Kfc e la lotta alla fame: dona il pollo fritto ai poveri

Il fast food, in collaborazione col Banco Aliminetare, è il primo a non buttare le eccedenze

Roma, prima puntata del nuovo ciclo del 'Maurizio Costanzo show'

Rimini, condannato a 10 anni l'ex di Gessica Notaro, sfregiata con l’acido

L'ex miss Romagna ha perso la vista all'occhio sinistro. Eddy Tavares, 29enne originario di Capo Verde, processato con rito abbreviato

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

Roma, 13enne si butta dalla finestra a scuola e muore

Si sarebbe suicidato lanciandosi dal secondo piano dell'edificio in via Tasso 141. Avrebbe lasciato anche un biglietto che proverebbe si sia trattato di un gesto estremo

Milano, Primo giorno di foschia autunnale sulla città

Nubi e nebbia: il meteo del 20 e del 21 ottobre

Le previsioni per il fine settimana