Mercoledì 22 Giugno 2016 - 20:15

Cosentino condannato a 4 anni di reclusione per corruzione

L'indagine che ha portato oggi alla condanna era partita a fine 2013

Nicola Cosentino

 E' stato condannato a 4 anni di reclusione l'ex sottosegretario dell'allora Pdl Nicola Cosentino per il reato di corruzione nei confronti  degli agenti della polizia penitenziaria di Secondigliano. Lo conferma l'avvocato Agostino De Caro, che con Stefano Montone difende l'esponente politico. Il  pm della Procura di Napoli Nord aveva chiesto sei anni. "Faremo sicuramente appello - dice al telefono De Caro -Non c'è proprio dubbio, non ho nemmeno bisogno di leggere la sentenza. Secondo noi l'accusa di corruzione è assolutamente infondata. Leggeremo le carte per costruire l'appello ma non abbiamo un attimo di esitazione".

L'indagine per corruzione che ha portato oggi alla condanna di Cosentino era partita a fine 2013  per un giro di presunti favori concessi dall'ex sottosegretario nei confronti dell'agente Umberto Vitale, in cambio della possibilità di ricevere in carcere beni non consentiti come alimenti, capi di abbigliamento e un Ipod per ascoltare la musica, oltre a una serie di visite non consentite. Vitale è già stato condannato a 4 anni e 8 mesi con il rito abbreviato. Nell'inchiesta furono coinvolti anche la moglie di Cosentino, raggiunta da un obbligo di dimora, e un cognato, arrestato. Cosentino, attualmente ai domiciliari, si è presentato stamattina in aula, accompagnato dai due figli.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Roberto Izzo in aula per deporre durante il processo per la strage di Piazza Loggia

Morte Corazzin, sindaco San Vito al Tagliamento: "Verità per Rossella"

Parla Antonio Di Bisceglie, primo cittadino del Comune dove viveva la 17enne che, secondo la testimonianza del Angelo Izzo, sarebbe stata rapita e uccisa da un branco di giovani

Vigili del Fuoco controllano la facciata della Biblioteca Civica Centrale

Roma, giù dal cavalcavia dell'A24: morti suicidi due fratelli gemelli

È successo sull'autostrada Roma l'Aquila, subito dopo Tivoli. Avevano 56 anni

Valanga in Valmalenco, morti due scialpinisti

Trento, valanga travolge un gruppo di scialpinisti: recuperati 3 feriti gravi

Mentre salivano in cordata il canalone Breloni, a San Martino di Castrozza, sono stati investiti da una placca di neve staccatasi dalla parete

Ritardi partenze treni direzione nord Italia

Sciopero treni 26-27 maggio: possibili disagi per i viaggiatori

Tre le mobilitazioni: due di Cat per il rinnovo dei contratti, l'altra di Orsa dopo l'incidente ferroviario nel Torinese