Mercoledì 01 Marzo 2017 - 14:00

Corona resta in carcere. Corte Cassazione: Ricorso inammissibile

L'ex re dei paparazzi era stato arrestato lo scorso 10 ottobre

Corona resta in carcere. Cassazione: Ricorso inammissibile

Fabrizio Corona deve restare in carcere. La Corte di Cassazione, infatti, ha ritenuto "inammissibile" il ricorso presentato dall'ex re dei paparazzi e dai suoi legali contro la decisione del tribunale del Riesame di Milano del 27 ottobre scorso, che ha confermato la misura cautelare per Corona. L'agente fotografico era stato arrestato il 10 ottobre per intestazione fittizia di beni, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e violazione delle norme patrimoniali relative alle misure di prevenzione.

Nella casa della sua collaboratrice Francesca Persi, finita anche lei a San Vittore e adesso agli arresti domiciliari, la polizia aveva trovato 1,7 milioni di euro in contanti nascosti in un controsoffitto. Altri 900 mila euro, invece, erano depositati in due cassette di sicurezza  a Innsbruck, in Austria.

Il verdetto della Suprema Corte è stato emesso dalla Seconda sezione penale. Il processo milanese per Corona e Persi, ancora alle battute iniziali, riprenderà il prossimo 9 marzo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scossa di terremoto ad Ischia: danni e crolli

Ischia 'colpita' 12 volte: nel 1980 sisma più forte ma senza danni

Il terremoto del 28 luglio 1883 causò più di 2000 vittime perché capitò nel pieno della stagione turistica

Avaria in volo su aereo Alitalia: atterraggio d'emergenza a Cagliari

Avaria in volo su un aereo Alitalia: atterraggio d'emergenza a Cagliari

Momenti di paura a bordo: mentre sorvolava il mare è stato avvertito un forte rumore dal lato destro

Scossa di terremoto a Ischia: danni e crolli.

Terremoto Ischia, il caso della magnitudo 'rialzata' e il sisma vulcanico

Si tratta di fenomeni sismici più rari e anche difficili da studiare rispetto a quelli tettonici

Brennero, controlli della polizia austriaca ad un treno merci

Catania, rimpatriato cittadino marocchino ritenuto pericoloso

Violazione di domicilio, danneggiamento, furto e uso di stupefacenti: Mohamed Belkamoun, di 34 anni è stato rimpatriato