Mercoledì 14 Dicembre 2016 - 17:30

Corona e collaboratrice rinviati a giudizio per evasione fiscale

La prima udienza si terrà il 25 gennaio a Milano

Corona e collaboratrice rinviati a giudizio per evasione fiscale

Fabrizio Corona e la sua assistente Francesca Persi sono stati rinviati a giudizio dal gup Laura Marchiondelli. La prima udienza si terrà il 25 gennaio davanti ai giudici della prima sezione penale di Milano. Corona e la sua collaboratrice sono accusati di intestazione fittizia dei beni, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e violazione delle norme patrimoniali relative alle misure di prevenzione.

A casa della Persi, nascosti in un controsoffitto, erano stati trovati 1,7 milioni di euro e altri 900 mila euro erano stati depositati su due conti in una banca di Innsbruck in Austria. Denaro che, per gli avvocati di Corona, Ivano Chiesa e Alessandra Calcaterra, sono frutto dei guadagni in nero realizzati da Corona nell'ultimo anno e mezzo, da quando gli era stato concesso l'affidamento in prova ai servizi sociali sul territorio. Dal 10 ottobre Corona si trova in carcere a San Vittore mentre a Francesca Persi sono stati concessi i domiciliari.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Villa D'Almè, donna muore a causa di uno sparo: gli accertamenti dei Carabinieri

Bergamo, donna freddata con un colpo di pistola in hotel dal compagno

Lui ha confessato. La coppia era arrivata in albergo la sera prima

Maltempo a Roma

Meteo, fine settima variabile: vento forte e neve abbondante sulle Alpi

Le temperature saranno altalenanti: in calo sabato, in temporaneo rialzo domenica, torneranno a diminuire ancora nella giornata di lunedì

Salute, brusco aumento dei casi di influenza: in oltre 2 milioni a letto

Non solo la spremuta d'arancia, tutti i rimedi della nonna contro l'influenza

Gli agricoltori svelano i segreti per curare i malanni di stagione