Martedì 11 Aprile 2017 - 18:45

Corona: Bomba sotto casa è opera dell'ex fidanzato di Nina Moric

Il legale: "A comunicarmi la notizia è stata Selvaggia Lucarelli"

Corona: Bomba sotto casa mia è opera dell'ex fidanzato di Nina Moric

"Selvaggia Lucarelli mi ha scritto che il fidanzato di Nina Moric le ha parlato per primo della bomba, quando la notizia non era ancora uscita sui giornali. Sapeva dov'era e a che ora era stata messa". Lo ha rivelato il legale di Fabrizio Corona, Ivano Chiesa, parlando a margine dell'udienza odierna del processo a carico dell'ex fotografodei vip, accusato di intestazione fittizia di beni, frode fiscale e violazione delle norme patrimoniali. In aula Corona aveva detto di ritenere che la bomba carta piazzata sotto casa sua lo scorso 15 agosto fosse opera dell'ex fidanzato di Nina Moric. "Dopo aver letto l'sms io doverosamente ho ritenuto di comunicarlo al tribunale e al pm, perché tutti i fatti che hanno rilevanza processuali vanno messi", ha spiegato il legale. Da quanto emerso oggi in aula, per la difesa dell'ex 're dei paparazzi', "si capisce che Corona è in carcere da 6 mesi mentre le indagini sulla provenienza della bomba di fatto non ci sono. Dobbiamo farle noi in aula, perché il presidente del tribunale Salvini permette di fare tutte le domande e andare più a fondo possibile".

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Vibo Valentia, 'giardini segreti' di marijuana: scoperte 26mila piante del clan

Colpo all'associazione criminale capeggiata da Emanuele Mancuso

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Navi Open Arms sbarcate a Palma: a bordo i due corpi e Josefa. Ong denuncia Libia e Italia per omicidio colposo

I cadaveri della donna e del bimbo, recuperati a largo delle coste della Libia, erano stati ripresi in un video choc pubblicato dall'ong su Twitter. La superstite tratta in salvo sarà affidata alle cure mediche. Nuovo sbarco a Lampedusa

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Piacenza, barista aggredita e violentata: 34enne arrestato a Milano

L'aggressore ha sorpreso la donna mentre stava chiudendo il bar e l'ha stuprata per ore