Sabato 08 Aprile 2017 - 19:00

Nord Corea: L'attacco Usa in Siria giustifica l'atomica

Pyongyang continuerà a sviluppare armi nucleari. Intanto in Siria la base bombardata da Washington torna operativa

Corea del Nord: L'attacco Usa in Siria è imperdonabile e giustifica l'atomica

A quasi due giorni dall'attacco Usa contro la base aerea del regime di Assad si fa sentire la Corea del Nord che descrive l'intervento condotto dagli Stati Uniti in Siria come "un imperdonabile atto di aggressione", la quale mostra che la decisione di Pyongyang di sviluppare armi nucleari è "la scelta giusta". La dichiarazione del ministero degli Esteri nordcoreano è stata diffusa dall'agenzia di stampa ufficiale Kcna. 

Oggi il ministro degli Esteri britannico, Boris Johnson, ha annunciato di aver cancellato una visita a Mosca in programma per il 10 aprile, a seguito degli "sviluppi in Siria che hanno cambiato in modo fondamentale la situazione"

Intanto in Siria gli aerei da guerra di Damasco sono decollati di nuovo dalla base aerea di al-Shayrat, bombardata dalle forze statunitensi, per compiere oggi raid su zone controllate da gruppi ribelli anti-Assad. Lo hanno riferito i media internazionali, citando analisti della pubblicazione su difesa e intelligence Jane's. I nuovi raid del regime hanno colpito otto cittadine, tra cui Khan Sheikhoun, stesso luogo in cui il regime del presidente Bashar Assad è accusato di aver condotto un attacco con armi chimiche. Secondo gli osservatori, la base aerea era stata danneggiata dal bombardamento americano, con diversi aerei e una pista distrutti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco all'Angelus domenicale

Terrorismo, Papa: Dio liberi mondo da violenza disumana

Papa Francesco torna a far sentire la sua voce contro gli attacchi terroristici degli ultimi giorni

Barcellona, omaggio alle vittime dell'attacco terroristico

Barcellona, messa per le vittime alla Sagrada Familia. E la polizia cerca l'ultimo attentatore

Messa concelebrata dall'arcivescovo e dal cardinale di Barcellona, Joan Josep Omella, insieme a vescovo ausiliare Sebastià Taltavull

Bangladesh's Prime Minister Sheikh Hasina, attends the annual meeting of the World Economic Forum (WEF) in Davos

Bangladesh, 10 condanne a morte per tentato omicidio leader Hasina

Nel 2000 avevano fatto esplodere una bomba da 75 kg

Attacco ad un mezzo militare a Parigi

Francia, presunta sparatoria a Nimes: evacuata la stazione

I media francesi danno notizia di tre uomini arrestati dalla polizia dopo una sparatoria, ma per la prefettura non ci sarebbero stati colpi di arma da fuoco