Mercoledì 11 Gennaio 2017 - 10:00

Coppia uccisa a Ferrara, il figlio 16enne e un amico confessano

I due sono crollati nel corso dell'interrogatorio. Era stato proprio il ragazzo a trovare i cadaveri e dare l'allarme

Coppia uccisa a Ferrara, fermato figlio 16enne e un amico

Dramma familiare a Pontelangorino, nel Ferrarese. I cadaveri di un uomo e di una donna, marito e moglie, sono stati trovati nella loro casa. I due corpi senza vita sono stati trovati dal figlio 16enne, che aveva passato la notte a casa di un amico e che ora è stato fermato proprio insieme a un altro adolescente. I due ragazzi hanno poi confessato l'omicidio: i giovani sono crollati nel corso dell'interrogatorio e hanno fatto ritrovare anche l'arma del delitto, un'ascia.

Le vittime sono Salvatore Vincelli, 59 anni, e la moglie Nunzia Di Gianni, 45, gestori di un ristorante ed entrambi originari di Torino, dove vive l'altro figlio di 25 anni. 
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brescia, conferenza su attività al Canile Sanitario

Pesticidi nemici di cani e gatti: solo a luglio 3mila avvelenati

Dalla candeggina agli insetticidi: l'uso errato può uccidere i nostri amici a quattro zampe

L'aggressore di Niccolò confessa: "Ho fatto una cosa orribile"

Intanto il ministro Alfano da sapere che l'autopsia è conclusa: "Accelerare le procedure di rimpatrio"