Martedì 26 Dicembre 2017 - 22:00

Coppa Italia, battuta la Fiorentina (1-0). Lulic porta la Lazio in semifinale

Basta un gol del capitano dopo appena 6 minuti. Gli uomini di Inzaghi hanno controllato la gara abbastanza facilmente

Lazio vs Fiorentina - Coppa Italia 2017/2018

Senad Lulic colpisce la Fiorentina e spinge la Lazio tra le prime quattro della Coppa Italia. Sono i biancocelesti i primi semifinalisti del torneo: una rete del bosniaco basta per battere ed eliminare i viola (1-0) all'Olimpico nel match che ha aperto il programma dei quarti. Prossima avversaria di Immobile e compagni, la vincente del derby tra Milan ed Inter in scena domani sera a San Siro.

La squadra di Pioli disputa una prova coraggiosa ma è sterile in avanti e nel complesso il successo della solidissima e concreta formazione capitolina è meritato. Bastano sei minuti ai padroni di casa per sbloccare il risultato con Lulic che si libera in dribbling di Gaspar e batte Dragowski sul secondo palo con un preciso destro. Lazio vicina poi al raddoppio con il tentativo di Caicedo, che a metà frazione deve alzare bandiera bianca e lasciare spazio ad Immobile, sventato sulla linea da Gaspar. Milinkovic-Savic stuzzica il portiere viola con un gran destro dalla distanza, respinto con i pugni dal polacco. Poi è Immobile a rendersi pericoloso con un destro che sfiora l'incrocio alla destra di Dragowski, attento sul velenoso tiro-cross di Felipe Anderson. Ancora lavoro per l'estremo difensore della Fiorentina, bravo ad opporsi con i piedi al destro di prima intenzione di Lulic. Prima dell'intervallo ci prova Felipe Anderson, con un rasoterra che non inquadra lo specchio di poco.

Ad inizio ripresa Pioli si gioca le carte Simeone ed Esseryc, fuori Saponara e Benassi, per avere maggiore aggressività davanti. Viola che effettivamente sembrano più determinati grazie al 3-4-1-2, Veretout scarica dalla distanza e Strakosha blocca. La Fiorentina ha la palla del pari con Chiesa che sugli sviluppi di un angolo tenta il destro a giro: il portiere biancoceleste salva tutto con la punta delle dita. E' la chance più grossa della partita per la formazione di Pioli. La Lazio ha buon gioco nell'amministrare il vantaggio e il forcing dei toscani, più possesso palla che attacchi, non produce frutti anche perché l'attentissima difesa di casa concede pochissimo. Vittoria e qualificazione, per Inzaghi il miglior modo per prepararsi alla delicatissima sfida di campionato con l'Inter.

LAZIO - FIORENTINA 1-0

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Basta, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic Savic, Lulic; Felipe Anderson (dal 59' Lukaku); Caicedo (dal 26' del I tempo, Immobile). A disposizione: Guerrieri, Vargic, Patric, Lukaku, Nani, Wallace, Immobile, Luis Alberto, Luiz Felipe, Palombi, Marusic, Murgia. All. Simone Inzaghi

FIORENTINA (3-5-1-1): Dragowski; Milenkovic, Astori, Vitor Hugo; Bruno Gaspar, Benassi (dal 46' Eysseric), Carlos Sanchez, Veratout, Chiesa; Saponara (dal 46' Simeone); Babacar. A disposizione: Cerofolini, Sportiello, Laurini, Bitaghi, Badelij, Zelkhnini, Simeone, Eysseric, Olivera, Cristoforo, Gil Dias, Thereau. All. Pioli

Arbitro: Antonio Damato

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Lazio - Inter

Lazio-Inter 2-3 le pagelle: Vecino il gol vale la Champions

E De Vrij gioca già da interista virtuale

Lazio vs Inter - Serie A 2017-2018

L'Inter ribalta la Lazio e si prende la Champions. Dramma De Vrij

All'Olimpico finisce 2-3. Gol di Marusic, D'Ambrosio, Felipe Anderson, Icardi e Vecino. L'olandese causa il rigore del 2-2 e finisce in lacrime

Milan vs Fiorentina

Milan pokerissimo che vale sesto posto: Fiorentina ko 5-1

Vittoria in rimonta per il Diavolo, che va sotto ma reagisce alla grande ed ottiene un meritatissimo successo

Crotone - Lazio

Milinkovic salva la Lazio a Crotone. Champions a portata di mano

Agli uomini di Inzaghi basta il pareggio interno con l'Inter. Calabresi sull'orlo del baratro