Venerdì 03 Febbraio 2017 - 16:45

Conti pubblici, Gentiloni: Non rischiamo procedura di infrazione

"Non credo ci siano elementi in quella direzione"

Conti pubblici, Gentiloni: Non rischiamo procedura di infrazione

"Non credo che ci siano elementi che vanno in questa direzione e comunque siamo circondati da paesi in procedura di infrazione e non mi sembrano imbarazzatissimi. Non credo che l'Italia corra questo rischio. Noi rispettiamo le regole ma non adotteremo misure nocive alla crescita che va accompagnata". Così il premier Paolo Gentiloni in conferenza stampa a margine del vertice di Malta rispondendo a una domanda sul possibile imbarazzo dell'Italia al vertice di Roma se fosse aperta la procedura di infrazione.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi