Venerdì 18 Novembre 2016 - 12:45

Conte nominato allenatore del mese in Premier League

Per l'ex bianconero 4 vittorie di fila in campionato

Conte nominato allenatore del mese in Premier League

Antonio Conte è stato nominato manager del mese di ottobre in Premier League. L'ex ct della Nazionale ha guidato il Chelsea a quattro vittorie consecutive in campionato che lo hanno riportato a ridosso della vetta della classifica. Decisivo il passaggio di modulo al 3-4-3, che ha dato maggior equilibrio tattico alla squadra tanto da segnare 11 gol senza subirne alcuno in tutto il mese. "E' un grande onore e voglio condividerlo con i giocatori e con la società", ha detto Conte al sito della Premier League.

È la prima volta che lavoro in un altro paese con una cultura diversa e portare la propria filosofia non è facile, ma ora sono contento di questa scelta", ha aggiunto ancora l'ex tecnico della Juventus. I Blues sono attualmente ad un punto dalla capolista Liverpool dopo 11 partite e domenica affronteranno il neopromosso Middlesbrough al Riverside Stadium.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mourinho critico: Mercato fuori controllo, certi club spendono troppo

Mourinho critico: Mercato fuori controllo, club spendono troppo

Ma lo Special One predica bene e razzola male: l'anno scorso, infatti, lo United spese ben 120 milioni solo per Pogba

'Marca' non ha dubbi: Cristiano Ronaldo resta al Real

'Marca' non ha dubbi: Cristiano Ronaldo resta al Real

Nelle scorse settimane sembrava che CR7 fosse deciso a lasciare la Spagna per la vicenda dell'inchiesta fiscale che lo riguarda

Neymar chiede una super squadra al Psg per lasciare il Barça

Neymar chiede una super squadra al Psg per lasciare il Barça

Ore convulse sull'asse Barcellona-Parigi per definire il futuro dell'attaccante brasiliano

Tormentone Neymar, Piqué scrive 'resta' ma la telenovela continua

Tormentone Neymar, Piqué scrive 'resta' ma la telenovela continua

Secondo Mundo Deportivo, il Barça si aspetta ora una presa di posizione pubblica del giocatore brasiliano