Mercoledì 28 Giugno 2017 - 10:30

Consip, Travaglio: Da Woodcock mai avuto carte, Sciarelli corretta

"Sappiamo che lui è talmente geloso delle sue indagini da non condividerne i segreti nemmeno con lei"

Consip, Travaglio: Da Woodcock mai avuto carte e Sciarelli è corretta

"Tutti pensano che i pm amici ti diano un sacco di notizie. Magari. In realtà Henry John Woodcock è una persona rigorosa che non ci ha mai dato né una notizia né un'intervista né tantomeno carte". Così il direttore del Fatto quotidiano Marco Travaglio in un'intervista sul Corriere della sera sul caso Consip. Quanto a Federica Sciarelli, "noi sappiamo benissimo che lui è talmente geloso delle sue indagini da non condividerne i segreti nemmeno con lei, con cui ha una relazione da diversi anni. E infatti non le ha detto nulla e lei non ha detto nulla a noi", aggiunge Travaglio, "speriamo di scagionare una collega corretta che non ha fatto nulla".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Turisti e sicurezza in città'

Isis minaccia su Telegram: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

Lo riferisce l'organizzazione Usa Site. Il Viminale comunica di aver espulso due marocchini e un siriano per motivi di pericolosità sociale

Trovato cadavere carbonizzato in un prato vicino ad Aosta

Per il momento non è stato possibile identificare la vittima

I genitori di Valeria Solesin: "Conosciamo questo dolore"

Luciana Milani e Alberto Solesin scrivono una lettera aperta ai familiari delle vittime della strage di Barcellona