Lunedì 06 Marzo 2017 - 08:15

Consip, Tiziano Renzi: L'uomo di Fiumicino? Era incontro di lavoro

"Si chiama Comparetto, è il terzo gestore postale del Paese. Io mi occupo anche di spedizioni porta-a porta"

Consip, Tiziano Renzi: L'uomo di Fiumicino? Era incontro di lavoro

"C'è un assedio continuo. Tutti i giorni. Anche alla mia vita privata. Ma io non sono nessuno. Non sono mai entrato nemmeno in politica". Così Tiziano Renzi, intervistato dal Corriere della Sera sul suo coinvolgimento nell'inchiesta Consip, in cui è indagato per traffico di influenze illecite. "Scrivete cose che non esistono", continua il padre dell'ex presidente del consiglio Matteo Renzi, "Uno si incontra per lavoro a Fiumicino con un possibile fornitore e che esce fuori? L'incontro segreto! L'uomo del mistero!". Sull'incontro nell'area riservata dell'aeroporto, Tiziano Renzi spiega che "era un incontro di lavoro" e che il suo interlocutore "Si chiama Comparetto. Lo sa chi è? È il terzo gestore postale del Paese. La sua azienda, la Fulmine Group, riunisce 250 operatori del settore. Non è proprio un mister X". Con lui, continua, ha parlato "di la-vo-ro. Io mi occupo anche di spedizioni porta-a porta. Lui è un mio interlocutore. Ma voi vedete il male ovunque".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bitonto, ucciso per litigio stradale: fermato il presunto omicida

Bitonto, ucciso per litigio stradale: fermato il presunto omicida

Si tratta di un 68enne che ha accoltellato un 24enne nel comune in provincia di Bari

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Fermato anche il complice. Avevano studiato a puntino il loro piano

Scandicci si stringe alla famiglia di Niccolò Ciatti. L'omicida: "Ho fatto cosa orribile"

Scandicci si stringe a famiglia Ciatti. Padre: Assassini paghino

"Dobbiamo essere forti anche quando le telecamere si spegneranno", ha detto il sindaco Fallani entrando nella chiesa gremita

Conferenza stampa sulla morte di Giulio Regeni

Regeni, bufera su governo dopo caso Nyt. Famiglia andrà al Cairo

Secondo Claudio Regeni e Paola Deffendi sarebbe sufficiente "un po' più di pressione sul governo egiziano" per fare chiarezza