Sabato 04 Marzo 2017 - 17:00

Consip, Martina: Parole chiare da Lotti, dobbiamo avere piena fiducia

"Dobbiamo aspettare che chi è preposto a verificare faccia fino in fondo il suo mestiere"

Consip, Martina: Parole chiare da Lotti, dobbiamo avere piena fiducia

Il ministro dello Sport, Luca Lotti, "ha detto parole chiare. Noi dobbiamo avere piena fiducia. Dobbiamo aspettare che chi è preposto a verificare faccia fino in fondo il suo mestiere. Credo bastino poche parole molto precise e credo che queste parole siano arrivate". Lo ha detto il ministro dell'Agricoltura, Maurizio Martina, a margine della visita con lo chef Carlo Cracco al ristorante 'In galera', nel carcere di Bollate a chi gli chiedeva un commento sull'inchiesta sugli appalti Consip, che vede il ministro Lotti indagato per rivelazione di segreto e favoreggiamento. A chi gli faceva notare che qualcuno all'interno del Pd chiede le dimissioni del collega di Governo, Martina ha risposto: "La discussione è aperta. Credo che le parole arrivate in queste ore siano molto nette e molto forti".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Trapani, cominciato lo sbarco dei migranti dalla nave Diciotti

Sbarchi, la Spagna supera l'Italia, ma il primato dei morti resta nostro

I dati dell'Oim mostrano un crollo complessivo degli arrivi e una forte redistribuzione a favore di Spagna e Grecia

Roma, XI Convegno in ricordo di Marco Biagi

Dl dignità, Cazzola: "Nessuna manina, tutto già nel testo. È autorete Di Maio"

Il giuslavorista ed ex parlamentare del Pdl sul sospetto sollevato da Di Maio che nell'Inps qualcuno avesse cambiato le previsioni sulle perdite dei posti di lavoro (passate da 8mila a 80mila nella relazione tecnica)

Luigi Di Maio e Vincenzo Boccia ospiti di "Bersaglio Mobile"

Dl dignità, Boccia: "Bene incentivi assunzioni, attendiamo proposta"

Il presidente di Confindustria apre alle modifiche al decreto, ma conferma l'opposizione degli industriali alla stretta sui contratti a termine

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms denuncia: "Libia lascia morire donna e bambino in mare". E attacca l'Italia

Salvini replica: "Da ong bugie e insulti, porti italiani chiusi". Quattro persone disperse dopo tuffo dal barcone, fermati gli scafisti