Giovedì 02 Giugno 2016 - 14:45

Torino, Appendino a LaPresse: Vittoria di Fassino non è scontata

La candidata del M5S in corsa per la poltrona di sindaco: "Io al ballottaggio? Sono scaramantica"

Comunali Torino, Appendino (M5S) a LaPresse: La vittoria di Fassino non è scontata

"Fassino è molto, molto preparato, ce la sta mettendo tutta, ha fatto una campagna elettorale molto impegnativa. E' un avversario forte, ma le sfide sono belle quando sono difficili. Una sfida facile non sarebbe una sfida. Visto quanto si è impegnato in questa campagna elettorale non credo dia per scontata la sua vittoria". Lo ha detto Chiara Appendino, candidata sindaca di Torino per il Movimento 5 Stelle, nel corso della diretta Facebook organizzata da LaPresse parlando di Piero Fassino, attuale primo cittadino e di nuovo in corsa per Palazzo di Città. "Sono abbastanza scaramantica, aspetto di vedere cosa succede domenica", ha aggiunto in merito all'eventualità che dalle amministrative di domenica possa essere il suo uno dei due nomi a finire al ballottaggio. In quel caso, ha sottolineato Appendino, "ci sarà uno scontro tra due persone e una diversità di vedute, tra cambiamento e discontinuità: i cittadini saranno chiamati a scegliere tra due idee di città. Noi continueremo a fare campagna come stiamo facendo, raccontando il nostro programma e spero che saremo giudicati su tre grandi temi: candidato sindaco, squadra e programma. Vedremo cosa succederà".

Loading the player...

La candidatura a sindaca di Torino "è una grande fatica, ma credo sia stata una delle esperienze più significative degli ultimi anni della mia vita. Una campagna elettorale come l'abbiamo fatta noi è molto arricchente; è stato bello".  "Cosa fa davvero la differenza? Le idee - ha spiegato Appendino - e i programmi. Ho maturato un'esperienza in consiglio comunale di cinque anni facendo opposizione, mi ha permesso di crescere e ha fatto crescere anche il M5S. Ho esperienze professionali, anche, che mi hanno fatto crescere. La cosa che più mi preoccupa oggi è il momento difficile che stiamo vivendo a Torino e la responsabilità di dare risposte alle persone, e quindi il peso - che poi per me non è un peso ma un onore - di riuscire a essere pronti a rispondere a tante difficoltà che ci sono".

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato - ddl sul biotestamento

Elezioni, Camere sciolte prima di Capodanno. 4 marzo possibile election day

Prende quota la scelta di un unico giorno di voto per Politiche e Regionali

Senato - ddl su biotestamento

Biotestamento, giovedì ok finale e sarà legge. Ecco cosa prevede

Ha retto l'asse Pd-M5S: i diversi voti a scrutinio segreto che avrebbero potuto modificare la legge sono stati respinti con una maggioranza tra i 144 agli oltre 160 consensi

Presentazione libro di Bruno Vespa "Soli al Comando"

Berlusconi: "Se non c'è maggioranza avanti con Gentiloni, poi voto". E Salvini sospende ogni incontro col Cav

L'ira del leader della Lega: "Voglio spiegazioni sul voto contrario di Fi all'iter veloce per la legge Molteni"