Martedì 29 Marzo 2016 - 16:30

Comunali Roma, Bertolaso: Possibili sinergie con Marchini

"Noi due siamo gli unici candidati che parlano dei problemi dei romani e di come risolverli"

Guido Bertolaso

"Se uno vuole diventare sindaco e dare una mano a questa città ridotta in condizioni drammatiche, è bene guardarsi intorno e in questo caso vedere se con Marchini sono possibili sinergie. Stiamo al momento parlando solo di ipotesi, io con Marchini non ci ho ancora parlato, ma registro che mentre gli altri chiacchierano su percentuali di sondaggi ed equilibri di potere, Marchini è l'unico, oltre a me, a parlare dei problemi dei romani". Queste le dichiarazioni rilasciate a Radio Città Futura da Guido Bertolaso, candidato sindaco a Roma per Forza Italia.

Sempre in merito all'asse con l'altro candidato al Campidoglio, Alfio Marchini, Bertolaso aggiunge: "Marchini non l'ho mai incontrato, ma constato che tra i candidati in corsa a Roma, siamo gli unici che parlano dei problemi dei romani e di come risolverli".

Quanto ai sondaggi che lo vedono in forte difficoltà, Bertolaso ha detto di non preoccuparsi e di voler continuare a fare ciò che ha fatto nelle ultime settimane, vale a dire "girare le periferie, incontrare i romani, ponendomi nei loro confronti come una persona che ha alle spalle ha una storia di cose fatte, che i problemi della città li ha sempre affrontati".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato, Paolo Gentiloni riferisce sul prossimo consiglio europeo del 19 e 20 Ottobre

Femminicidio, Grasso: Spostiamo il focus verso gli uomini, è da noi che parte il problema

Il presidente del Senato, Pietro Grasso, aderisce alla campagna di sensibilizzazione #dauomoauomo

È il giorno del referendum in Lombardia e Veneto: 12 milioni chiamati a votare

Dai risultati dipenderà il potere contrattuale dei due presidenti di Regione nell'eventuale trattativa con il governo per ottenere la gestione a livello regionale di materie oggi di competenza centrale

Bankitalia, Renzi mattatore a Firenze: "Esprimere giudizio non è lesa maestà"

Bankitalia, Renzi mattatore a Firenze: "Esprimere giudizio non è lesa maestà"

Il segretario Pd alla festa del quotidiano 'Il Foglio': "Non possiamo arrivare al paradosso che qualcuno è intoccabile, inviolabile, ingiudicabile"

Senato, Paolo Gentiloni riferisce sul prossimo consiglio europeo del 19 e 20 Ottobre

Legge elettorale, 179 proposte di modifica e 160mila firme per cambiarla

La legge elettorale arriverà in aula martedì 24 ottobre