Giovedì 17 Marzo 2016 - 07:15

Roma, pressing su Berlusconi: 'Lasci Bertolaso per Meloni'

Caos nel centrodestra a Roma dopo l'annuncio della presidente FdI. Coalizione spaccata anche a Torino

Giorgia Meloni annuncia la sua candidatura a Sindaco di Roma

Mollare Bertolaso e appoggiare Meloni. E' iniziato il pressing su Silvio Berlusconi dopo la candidatura della presidente di Fratelli d'Italia per la poltrona di sindaco di Roma. Ma è braccio di ferro all'interno di Forza Italia tra chi vorrebbe che l'ex Cav scaricasse Bertolaso a favore di una ricomposizione del centrodestra a Roma e chi invece resta convinto che l'ex capo della Protezione civile anche solo con l'appoggio azzurro può farcela da solo. E poi, spiegano fonti di Forza Italia, non è piaciuto all'interno del partito il volta faccia di Meloni che, non curandosi del risultato delle gazebarie, ha deciso comunque di candidarsi, con la benedizione di Matteo Salvini. Berlusconi su questo non ha nascosto la sua profonda irritazione ripetendo a tutti che "Giorgia e Matteo sono inaffidabili, non hanno mantenuto la parola data". Il ragionamento invece tra quelli che  preferirebbero percorre la strada della conciliazione è un altro: quattro candidati del centrodestra confonderebbero gli elettori con il rischio di una dispersione dei voti a favore di Roberto Giachetti o della Vittoria Raggi.

Loading the player...

Il problema è che Berlusconi non ha nessuna intenzione di arretrare su Bertolaso, perché è sicuro che "vincerà con la sua lista civica cui si affiancherà una lista di Fi e con la sua squadra della giunta, fatta da romani capaci, che verrà presentata entro fine mese, vincerà al primo turno". Lo stesso leader azzurroha incitato Bertolaso, dopo l'annuncio della Meloni, così: "Mi raccomando Guido, vai avanti come una ruspa, Forza Italia ti appoggia". Le spinte però a rimettere tutto in gioco arrivano soprattutto da Fratelli d'Italia con Ignazio La Russa che è "convinto che Silvio Berlusconi, che resta il più grande federatore del centrodestra che l'Italia ha avuto, vorrà trovare il modo per ricongiungere la coalizione a Roma, così come si è riusciti a Milano e in altre città, appoggiando la candidatura del presidente di Fratelli d'Italia e contribuendo a dare a Roma l'opportunità di avvalersi anche di Guido Bertolaso nel ruolo di appoggio che lui stesso potrò definire". La stessa Meloni ha auspicato un ticket a due oggi dal Pantheon: "Faccio un appello a Bertolaso: vieni qui, facciamo insieme. Io sono qui per vincere".

Il risultato però evidente e sotto gli occhi di tutti è che il centrodestra si sta sgretolando e non solo a Roma. A Torino Salvini ha messo in dubbio la candidatura di Osvaldo Napoli, in quota Forza Italia, per il notaio Alberto Morano. Forza Italia invece pensa di scaricare Lucia Bergonzoni della Lega per  Galeazzo Bignami. A Napoli infine potrebbe essere Fratelli d'Italia a correre da sola con Marcello Taglialatela, mentre Fi e Lega si troverebbero insieme ad appoggiare Gianni Lettieri.

Scritto da 
  • Donatella Di Nitto
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Referendum, Renzi: Voti di destra decisivi, inutile girarci intorno

Referendum, Renzi: Voti di destra decisivi, inutile girarci intorno

"La sinistra, ormai, è in larghissima parte con noi"

Roma 2024, Campidoglio approva mozione per No a candidatura

Roma 2024, Campidoglio approva mozione per No a candidatura

I votanti erano 42: favorevoli 30, contrari 12, nessun astenuto

Dimissioni del ragionere generale, Campidoglio: Non risultano

Dimissioni del ragioniere generale, Campidoglio: Non risultano

Giallo sulla rimissione del mandato da parte di Stefano Fermante, non confermate dal Comune