Lunedì 31 Ottobre 2016 - 16:30

Comitato etico Ue: No violazione con Barroso a Goldman Sachs

Motivi insufficienti per biasimare la scelta dell'ex presidente dell'esecutivo europeo

Comitato etico Ue: Nessuna violazione con Barroso a Goldman Sachs

Il comitato etico della Commissione Ue non vede motivi sufficienti per biasimare la scelta dell'ex presidente dell'esecutivo europeo, José Manuel Barroso, di accettare un incarico presso la banca statunitense Goldman Sachs. "Non ci sono ragioni sufficienti per stabilire una violazione del dovere di integrità e discrezione previsto dall'articolo 245 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea", si legge nel rapporto emesso dal comitato il 26 ottobre e pubblicato oggi.

Il comitato ha concluso che "l'impegno di Barroso di non esercitare pressioni per conto di Goldman Sachs risponde all'obbligo di integrità e discrezione", riferendosi alle spiegazioni fornite dal politico portoghese. Il comitato ha spiegato tuttavia che il danno alla reputazione della Commissione Ue e dell'Ue in generale "giustificato o meno, è stato fatto", ma questo "non è un commento sulla saggezza o sulla colpa" dell'ex presidente.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mps: Da Bce nessuna comunicazione, avanti con aumento di capitale

Mps: Da Bce nessuna comunicazione, avanti con aumento di capitale

La banca "prosegue pertanto tutte le attività propedeutiche al completamento della predetta operazione

Borsa, Milano chiude in rosso: Mps pesa sul listino, ok Mediaset

Borsa, Milano chiude in rosso: Mps pesa sul listino, ok Mediaset

Il Monte ha chiuso a 19,5 euro dopo aver ceduto il 10,55%

Mps, Bce ha respinto la richiesta di proroga per completare l'aumento di capitale

Mps: Dalla Bce nessuna comunicazione, andiamo avanti con l'aumento di capitale

La bocciatura pareva rendere più probabile l'intervento dello Stato per ricapitalizzare Rocca Salimbeni, crollo in Borsa

Eurogruppo: Italia adotti significative misure aggiuntive

Manovra, Eurogruppo: Italia adotti significative misure aggiuntive

La legge è "a rischio di non conformità" con il Patto di stabilità e crescita europeo