Venerdì 01 Gennaio 2016 - 15:15

Combatti occhiaie e gonfiore con il correttore

I nove consigli per applicarlo alla perfezione

Donna con occhiaie

Hai dormito poco per qualche party durato oltre misura? La mattina ti ritrovi con delle occhiaie scure. Hai bevuto qualche cocktail in più durante l'happy hour? Hai gli occhi gonfi. Soffri di allergie che ti fanno starnutire per tutta la notte? Ti svegli con gli occhi cerchiati. Gli stravizi, o più semplicemente le ore di sonno insufficienti, si ripercuotono subito sulla bellezza e sulla freschezza dello sguardo. Ma questi inestetismi scompaiono facilmente con una giusta applicazione di correttore, che in questi casi può davvero fare miracoli. Ecco come impiegarlo al meglio.

1. Prima di applicare il correttore, comincia a prenderti cura della pelle. Per ridurre al minimo le borse sotto gli occhi, usa due bustine di tè o camomilla immerse in acqua fredda. La caffeina aiuta la costrizione dei vasi sanguigni sotto l'occhio e riduce il gonfiore con un effetto decongestionante.

2. La maggior parte dei truccatori consiglia di applicare la crema occhi prima di mettere il correttore. La truccatrice Gina Brooke suggerisce di miscelare insieme il siero e il correttore per ottenere una consistenza cremosa: in questo modo il preparato non evidenzierà piccole rughette e zampe di gallina.

3. Il correttore dovrebbe essere l'ultimo passo in fase di trucco: prima va spalmato il fondotinta su tutto il viso, poi si passa al trucco degli occhi, infine va applicato il correttore con un pennellino. Questo ordine consente di coprire ogni traccia di ombretto che potrebbe essere caduto in fase di applicazione.

4. Non bisogna dimenticare di applicare il correttore anche sulle palpebre. Va usato lo stesso correttore già applicato sotto gli occhi anche come base per l’ombretto: durerà molto di più.

5. Per spalmare il correttore non bisogna usare le dita, ma un pennellino piatto con setole molto fitte e ‘piene’.

6. Il correttore, se usato nella giusta sfumatura di colore, illumina l'intera area intorno agli occhi neutralizzando le sfumature blu o verdi che spesso rendono cupo lo sguardo. "Correttori color pesca o nei toni del biscotto sono perfetti - ha spiegato il truccatore Kim Soane - il color pesca elimina il grigio e il verde, mentre il color biscotto o rosa neutralizza le ombreggiature viola, grigie e blu sotto gli occhi”.

7. Per quanto riguarda la forma da stendere, un triangolo rovesciato è la strategia migliore e più efficace. Non solo aiuta ad attirare l'attenzione verso l'alto, ma serve anche a scolpire gli zigomi.

8. Applicato il correttore, con un pennello morbido va spolverata sotto gli occhi una cipria in polvere di un giallo delicato. Questa tonalità illumina l’intera area.

9. Per finire, un ultimo suggerimento può essere d’aiuto: evidenziando gli zigomi si distoglie l’attenzione dal gonfiore e dalle occhiaie. Per farlo si può utilizzare qualsiasi cosa, da un lip-gloss rosa a un fard color biscotto, a seconda della carnagione: va spalmato stemperando bene il colore in modo che sembri naturale, formando una ‘C’ dalla fronte alla zigomo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vanessa Incontrada disegna la nuova capsule collection per Elena Mirò

Vanessa Incontrada disegna capsule collection di Elena Mirò

Al concept store Miroglio Piazza della Scala a Milano il lancio della collezione disegnata dall'attrice

Italiani pazzi per lo shiatsu, dal 18 al 25 la settimana dedicata

Italiani pazzi per lo shiatsu, per liberarsi dallo stress

"Uno dei principali benefici è che è uno strumento per conoscere meglio se stessi"

Moda, Noemi testimonial per Fiorella Rubino con la collezione 'Remix'

Noemi testimonial per Fiorella Rubino con la collezione 'Remix'

La cantante ha reinterpretato i look della collezione autunno/inverno 2016

Venezia 73, Carrozzini: Vi racconto mia madre, la stilista Franca Sozzani

Carrozzini: Vi racconto mia madre, Franca Sozzani

Il regista figlio d'arte ha presentato alla mostra 'Franca: caos and creation'