Domenica 18 Giugno 2017 - 08:15

Colombia, attentato a Bogotà: tre morti, anche una 23enne francese

Nove feriti. Non è stato rivendicato l'attacco in un centro commerciale

MEXICO-DRUG CARTEL-GUZMAN LOERA-SEARCH

Almeno tre donne, fra le quali una francese di 23 anni, sono morte in un attacco esplosivo in un centro commerciale nella zona nord di Bogotà, la capitale della Colombia. Al momento l'attacco non è stato rivendicato. L'attentato è avvenuto alle 17 ora locale nei bagni del secondo piano del Centro Comercial Andino. Ci sono anche nove feriti, uno dei quali in condizioni critiche.

"E' un attacco terrorista e codardo", ha detto il sindaco di Bogotà, Enrique Penalosa spiegando che "tanto l'esercito quanto la Polizia hanno designato degli specialisti per trovare i responsabili". Il presidente colombiano, Juam Manuel Santos, ha espresso via twitter solidarietà alle vittime informando di aver ordinato al capo della Polizia, Jorge Hernando Nieto, di "dirigere le investigazioni". Santos ha anche annunciato il suo ritorno a Bogotà dopo che oggi si trovava nella zona nord della Colombia per "seguire personalmente la situazione".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Carla Bruni si confessa: "Andare via dall'Eliseo? Un sollievo"

Carla Bruni si confessa: "Andare via dall'Eliseo? Un sollievo"

Vede anche di buon occhio che Sarkozy abbia lasciato la politica

Concerto annullato a Rotterdam per minaccia terroristica

Concerto annullato a Rotterdam per minaccia terroristica

Il sindaco della città: individuato furgone spagnolo carico di bombole di gas, fermato il conducente

Usa, lascia inviato per la scienza: "Trump nuoce al Paese"

Usa, lascia inviato per la scienza: "Trump nuoce al Paese"

Daniel Kammen contro ambigua condanna dei suprematisti bianchi a Charlottesville

Barcellona, trovato 2° covo: all'interno ricevute per 500 litri acetone

Barcellona, trovato secondo covo con scontrini per 500 litri acetone

E' una delle basi per fabbricare il perossido di acetone utilizzato dall'Isis