Giovedì 17 Novembre 2016 - 12:45

Cohen è morto nel sonno dopo una caduta notturna in casa

Il cantautore è scomparso lo scorso 7 novembre all'età di 82 anni

Cohen è morto nel sonno dopo una caduta in casa

Il cantautore Leonard Cohen è morto nel sonno, dopo essere caduto nel mezzo della notte nella sua casa di Los Angeles. Lo ha reso noto, attraverso un comunicato pubblicato sul sito Cohencentric, il manager dell'artista, Robert Kory. "La morte è stata improvvisa, inaspettata e pacifica", ha precisato Kory. Cohen è morto lo scorso 7 novembre all'età di 82 anni, ma il suo decesso è stato reso noto tre giorni dopo. Nel comunicato che era stato pubblicato su Facebook non erano state fornite le cause del decesso. "Penso alla miscela unica di mio padre di auto-disapprovazione e dignità, alla sua eleganza accessibile, al suo carisma senza audacia, alla sua galanteria d'altri tempi", aveva scritto nell'ultimo saluto al padre il figlio Adam Cohen.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ensi torna in scena con 'V': il suo primo album da papà

Tre anni dopo il suo ultimo disco, Rock Steady, il freestyler è pronto per tornare con un lavoro completamente nuovo

Usa, 40° anniversario dalla morte di Elvis Presley a Memphis

Quarant'anni senza Elvis, omaggio dei fan davanti alla casa di Memphis

Una veglia in Tennessee in memoria del cantante che ha cambiato la storia della musica

Taylor Swift, her mother Andrea and attorney Jesse Schaudies react to the verdict being read in Denver Federal Court where the Taylor Swift groping trial goes on in Denver

Taylor Swift vince in tribunale contro dj che le palpò fondoschiena

Risarcimento simbolico di un dollaro per la cantante statunitense: "Deve servire da esempio per le altre donne che potrebbero essere riluttanti a denunciare"

Festival Federico Cesi, il suono dei borghi umbri diventa un concerto

L'Umbria raccontata dalla musica classica per un mese intero