Giovedì 17 Novembre 2016 - 12:45

Cohen è morto nel sonno dopo una caduta notturna in casa

Il cantautore è scomparso lo scorso 7 novembre all'età di 82 anni

Cohen è morto nel sonno dopo una caduta in casa

Il cantautore Leonard Cohen è morto nel sonno, dopo essere caduto nel mezzo della notte nella sua casa di Los Angeles. Lo ha reso noto, attraverso un comunicato pubblicato sul sito Cohencentric, il manager dell'artista, Robert Kory. "La morte è stata improvvisa, inaspettata e pacifica", ha precisato Kory. Cohen è morto lo scorso 7 novembre all'età di 82 anni, ma il suo decesso è stato reso noto tre giorni dopo. Nel comunicato che era stato pubblicato su Facebook non erano state fornite le cause del decesso. "Penso alla miscela unica di mio padre di auto-disapprovazione e dignità, alla sua eleganza accessibile, al suo carisma senza audacia, alla sua galanteria d'altri tempi", aveva scritto nell'ultimo saluto al padre il figlio Adam Cohen.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gli U2 tornano in Europa: 11 e 12 ottobre live a Milano

L'eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour toccherà il vecchio continente con una prima data a Berlino ad agosto

Al Bano: "Romina ha un posto d'onore in casa"

E sulla sua ultima esperienza al Festival di Sanremo dice: "Mi hanno maltrattato ma pazienza"

Radio2 Live, i Selton aprono il 2018: "Torniamo a dare valore alla musica leggera"

Il gruppo folk rock brasiliano in un concerto in diretta dalla Sala B di via Asiago per presentare l'ultimo album, "Manifesto Tropicale"