Martedì 13 Settembre 2016 - 08:15

Clinton: Sto bene. Ma sarebbero malati anche membri dello staff

Continua la bufera sulla candidata democratica, che ha tenuto nascoste le proprie condizioni di salute

Clinton: Mi sento bene. Ma sarebbero malati anche membri dello staff

"Grazie a tutti coloro che mi hanno raggiunto con i loro pensieri. Mi sento bene e starò sempre meglio". La candidata democratica alla Casa Bianca Hillary Clinton cerca di smorzare le polemiche sulle sue condizioni di salute attraverso un messaggio su Twitter per rassicurare gli elettori su una propria pronta ripresa dopo che un malore, classificato poi dal suo medico come una polmonite, l'ha costretta ad abbandonare le commemorazioni dell'11 settembre. Intanto però si è diffusa la notizia che anche diversi membri dello staff di Hillary Clinton si sarebbero ammalati nelle ultime settimane. Tra essi il manager della campagna, Robby Mook. Secondo quanto riporta la rivista People, la polmonite avrebbe colpito almeno sei membri della squadra elettorale di Clinton nel quartier generale di Brooklyn già alla fine di agosto. Cioè due settimane prima di quando, secondo la fonte di People, la malattia fu diagnosticata alla candidata democratica. Secondo le informazioni raccolte, lo stesso Mook sarebbe stato colpito da una infezione alle vie respiratorie e sarebbe stato curato con antibiotici nei giorni scorsi.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Manchester, morti due polacchi che risultavano dispersi

Manchester, morti due polacchi che risultavano dispersi

Lo ha reso noto il ministro degli esteri della Polonia Witold Waszczykowski

Manchester, governo alza livello allerta: timore altri attacchi. Attentatore è 23enne Salman Abedi, 22 i morti

Manchester, il governo alza allerta. Killer tornato da Libia

Lo Stato islamico rivendica. La cantante Ariana Grande sospende il tour / FOTO-VIDEO

Manchester, strage al concerto di Ariana Grande: 22 morti. Attentatore è 23enne Salman Abedi, britannico di origini libiche

Manchester, strage al concerto di Ariana Grande: 22 morti. Attentatore è 23enne Salman Abedi, britannico di origini libiche FOTO/VIDEO

Rivendicazione dello Stato Islamico. Kamikaze figlio di rifugiati fuggiti da Gheddafi. May alza livello di allerta: Rischio imminente. E la cantante sospende il tour /FOTO-VIDEO

Venezuela, confermata quinta vittima negli scontri a Barinas

Venezuela, confermata quinta vittima negli scontri a Barinas

Le proteste di ieri a Barinas, Stato del defunto presidente venezuelano Hugo Chavez, sono diventate violente e hanno avuto come conseguenza cinque persone morte, otto feriti e diversi negozi saccheggiati.