Lunedì 28 Dicembre 2015 - 18:15

Cinema, in vendita casa d'infanzia di Marlon Brando a 260mila dollari

L'attore, due volte premio Oscar per 'Fronte del porto' e 'Il Padrino', abitò in questa casa i primi 11 anni della sua vita

Marlon Brando

E' stata messa in vendita ad Omaha, in Nebraska, la casa d'infanzia di uno dei maggiori miti di Hollywood, Marlon Brando. L'attore, due volte premio Oscar per 'Fronte del porto' e 'Il Padrino', abitò in questa casa i primi 11 anni della sua vita fino a quando, dopo il divorzio dei genitori, si trasferì con la madre e le sue due sorelle ad Ada, una piccola cittadina della California.  Come riporta Immobiliare.it, sito specializzato nella compravendita di case, l a villetta in vendita, proposta al prezzo di 260mila dollari, è su tre livelli e ha una superficie di poco più di 400 metri quadrati. Edificata nel 1900, ha cinque camere da letto e quattro bagni ed è caratterizzata dalla gigantesca camera padronale che occupa tutto il terzo piano, un'imponente scala in legno, già presente ai tempi in cui vi visse Brando, un grande camino e, nel giardino sul retro, una piscina interrata. Come spesso accade per gli immobili che sono stati legati a personaggi famosi, è troppo facile pensare che i fan del divo scomparso nel 2004 daranno a questa casa un valore maggiore rispetto a quello meramente immobiliare.

Nato in una famiglia piccolo borghese di origine tedesca, fin dai primi anni Brando ebbe un rapporto turbolento con il padre e uno simbiotico con la madre. Dopo essere stato espulso dalla scuola militare del Minnesota, si trasferì a New York, dove cominciò a studiare arte drammatica per debuttare, ventenne, sui palcoscenici di Broadway dando il via ad una carriera fra le più luminose mai viste ad Hollywood. Il periodo fra il 1963 ed il 1969 fu sfortunato dal punto di vista artistico, ma fu anche dimenticato destinato grazie agli enormi successi dagli anni Settanta in poi, quando Brando interpretò alcune delle pellicole più importanti della cinematografia mondiale come 'Il Padrino', 'Ultimo tango a Parigi' o 'Apocalypse Now'.

La sua fortuna professionale (Brando fu uno degli attori più pagati di sempre detenendo per oltre 10 anni il record del cachet singolo maggiore per la sua partecipazione al film 'Superman') non corrispose, però, alla pace familiare. Nella sua vita privata si contano tre matrimoni falliti, molti figli naturali, tante adozioni e, sfortunatamente, anche alcuni omicidi e misteri mai risolti. Fecero scalpore, negli ultimi anni della sua vita, la leggerezza con cui aveva dilapidato quasi tutto il suo patrimonio fino a vivere grazie ad un sussidio dell'assistenza sociale e la trascuratezza della propria salute, aggravata dal diabete e dal peso di 140 chili.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nasce la nuova rivista Diva e donna Cucina

Il magazine di Cairo Editore mercoledì in edicola

US-ENTERTAINMENT-MTV-MOVIE-TV-AWARDS

Black Panther e Stranger things fanno incetta di premi agli Mtv movie & tv awards

Sul palco anche James Shaw Jr., il 29enne che ad aprile ha fermato una sparatoria in una Waffle House nel Tennessee

Red Carpet serata premi David di Donatello 2018

Il cinema parla ancora al maschile, ma i film italiani fanno ben sperare

La ricerca di NUOVOIMAIE dimostra che la maggior parte dei ruoli interpretati al cinema sono destinati a uomini: solo il 35% dei personaggi sono femminili

Photocall del film Come un gatto in tangenziale

L'intrusa, Cortellesi, Marinelli e Servillo: tutti i premi della 58a edizione Globi d'oro

La stampa estera ha scelto le opere e gli attori migliori della stagione in corso del cinema italiano