Domenica 18 Dicembre 2016 - 12:00

Cina avvolta dallo smog: voli a terra e strade chiuse a Tientsin

Situazione critica nel nord, allerta diramata anche a Pechino

Cina avvolta dallo smog: voli a terra e strade chiuse a Tientsin

Voli a tera e autostrade chiuse a Tientsin, città portuale nel nord della Cina, a causa degli alti livelli di smog. L'ufficio meteorologico comunale ha diramato stamattina un'allerta arancione, seconda per livello di gravità, per l'inquinamento dell'aria, spiegando che la densità dell'inquinamento raggiungerà il picco proprio oggi e domani. Alle 10 ora locale 35 voli risultavano in ritardo o cancellato all'aeroporto internazionale Tientsin Binhai e tutte le autostrade in ingresso e uscita dalla città, tranne una, erano già chiuse a causa della visibilità estremamente scarsa. Oltre 20 città nel nord della Cina, Pechino compresa, hanno emesso un'allerta e attivato le conseguenti misure per affrontare l'alto livello di smog che ha colpito la regione da venerdì sera. Secondo le autorità meteo, lo smog non lascerà l'area fino al 21 dicembre.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump

Summit a Helsinki, Putin: "No interferenze in elezioni Usa". Trump: "Russiagate è una farsa"

Storico vertice nel palazzo presidenziale. Dal Russiagate alla Siria: tanti i nodi da sciogliere