Domenica 25 Dicembre 2016 - 16:30

Terremoto di magnitudo 7.6 in Cile: rientra l'allerta tsunami

Annullata anche l'evacuazione totale delle zone costiere

Forte scossa di terremoto in Cile

Un scossa di terremoto di magnitudo 7.6 gradi della scala Richter ha colpito la città di Quellón, nel sud del Cile. Lo rende noto il servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs).

Secondo il centro sismologico nazionale dell'Università del Cile, la scossa è stata avvertita alle 11.01 locali (le 15.01 in Italia) e il suo epicentro è stato localizzato a 28 chilometri a sud-est di Quellon a 1.284 chilometri da Santiag del Cile.

Il servizio idrografico e oceonografico del Cile, dopo un primo momento di allerta, ha annunciato la revoca totale della minaccia tsunami per le coste cilene a seguito della scossa.
"Secondo le informazioni raccolte da stazioni a livello del mare, le evoluzioni dell'onda tsunami e le informazioni di campo, si annulla completamente lo stato di precauzione per lo tsunami e si stabiliscono condizioni normali su tutto il territorio nazionale", si legge sul sito. Annullata anche l'evacuazione totale delle zone costiere.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trump 'soffia' sul Ku Klux Klan: la copertina del New Yorker

Trump 'soffia' sul Ku Klux Klan: la copertina del New Yorker

Il presidente Usa è accusato di non aver sufficientemente condannato i suprematisti bianchi

Barcellona, tra le vittime Bruno Gullotta di Legnano: aveva 35 anni

Barcellona, tra le vittime Bruno Gullotta di Legnano: aveva 35 anni

Era in vacanza con la famiglia ed era responsabile del marketing e delle vendite di Tom's Hardware Italia

Barcellona, nuovo attacco a Cambrils: 7 feriti, 5 killer uccisi. Sulla Rambla 13 morti: l'Isis rivendica. Almeno 3 italiani feriti

Barcellona, un italiano tra i 13 morti sulle Ramblas. Nella notte nuovo attacco a Cambrils: 7 feriti, 5 killer uccisi

La vittima italiana si chiama Bruno Gullotta. Isis ha rivendicato. I due attentati sono collegati. Tre arresti ma l'autista del furgone è ancora in fuga. Tra i 100 feriti (tre italiani) 15 sono gravi

Barcellona, il racconto di un italiano: "È stato terribile"

Alessio Stazi, un ragazzo italiano, era sulle Ramblas durante l'attentato e racconta su Facebook la paura e la rabbia