Mercoledì 25 Ottobre 2017 - 10:15

Cieli quasi sereni, temperature su. Il meteo del 25 e 26 ottobre

Poche nuvole e qualche pioggia solo al Sud. Tendenza al miglioramento. Torna a far caldo

Milano, Caldo anomalo in una giornata di ottobre

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per oggi (mercoledì 25 ottobre 2017)  in Italia.

 

 

 

 

Loading the player...

Nord: cielo sereno o poco nuvoloso. Nel corso del pomeriggio velature attese su gran parte del settentrione mentre nubi basse interesseranno la Liguria dalle ore serali con sporadici brevi piovaschi nelle ore notturne.

Centro e Sardegna: nottetempo ed al mattino un po' di nubi indugeranno ancora a ridosso dei rilievi abruzzesi per poi diradarsi nel corso della mattinata; sereno o poco nuvoloso altrove ma con nubi alte e stratiformi che veleranno il cielo della Sardegna per raggiungere la Toscana ed infine l'Umbria e le Marche.

Sud e Sicilia: molto nuvoloso con piogge ed occasionali rovesci che si attenueranno gradualmente nel corso della giornata ad iniziare dal Molise, Puglia settentrionale e Campania con schiarite per isolarsi a fine giornata su Calabria e Sicilia settentrionale.

Temperature: minime in deciso rialzo sulle alpi occidentali, in lieve calo sulla Pianura padana e valli del centro, stazionarie altrove; massime in deciso aumento sulle Alpi, in lieve aumento al sud, stazionarie altrove.

Venti: forti settentrionali al sud, in graduale attenuazione; moderati da nord nordest al centro, tendenti ad attenuarsi; deboli variabili al nord. Mari: agitati o molto agitati i bacini centro-settentrionali in graduale attenuazione; generalmente mossi i restanti mari con moto ondoso in calo.

 

Le previsioni per domani (giovedì 26 ottobre 2017)

Nord: cielo sereno o poco nuvoloso. Nel corso del pomeriggio velature attese su gran parte del settentrione mentre nubi basse interesseranno la Liguria dalle ore serali con sporadici brevi piovaschi nelle ore notturne.

Centro e Sardegna: tempo stabile e decisamente soleggiato a parte un po' di nuvolosità alta e sottile attesa sulle regioni peninsulari a partire dalle ore serali. Le nubi tenderanno ad essere un po' più compatte sulla Sardegna orientale e sulla Toscana centrosettentrionale nel corso della nottata.

Sud e Sicilia: ancora un po' di nubi al mattino sulla Sicilia settentrionale, settore ionico della Calabria e Salento ma con scarsa o nulla probabilità di precipitazione poi spazi sereni sempre più decisi. Cielo in genere sereno o poco nuvoloso sul resto del meridione.

Temperature: minime in lieve calo su basso Piemonte, ponente ligure, rilievi campani, coste molisane, Puglia e sulla Basilicata orientale; in rialzo sul resto del territorio. Massime stazionarie sulla Valpadana orientale; in generale aumento altrove, più marcato sulle regioni centrali adriatiche ed al sud.

Venti: deboli o moderati settentrionali sulle regioni adriatiche centrali ed al sud, in graduale attenuazione durante la seconda parte della giornata; deboli variabili sulle rimanenti regioni con tendenza a disporsi in serata dai quadranti meridionali sulla Liguria.

Mari: al mattino localmente ancora agitato lo Ionio meridionale ma con tendenza ad attenuazione del moto ondoso; mossi o molto mossi i bacini centromeridionali ma sempre con calo del moto ondoso; poco mossi i restanti mari ad eccezione del mar Ligure che diverrà mosso per fine giornata.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto Norcia, l'appello del piccolo Marco: salvate il mio pianoforte

Terremoto, scossa di 4.4 magnitudo in provincia Parma

La terra ha tremato alle 13.37, come fa sapere l'Ingv

Roma, ritrovamento di un cadavere in un sottopasso del Muro Torto

Napoli, sparatoria nel cuore della movida: rissa e colpi in strada, feriti 4 minorenni

In via Carlo Poerio, prima la rissa tra due comitive poi i proiettili che hanno raggiunto i giovanissimi

Papa Francesco all'Udienza Generale del mercoledi' in Piazza San Pietro

Papa: "L'indifferenza verso i poveri è un grande peccato. Dio non è controllore di biglietti non timbrati"

Il pontefice in occasione della prima giornata mondiale dei poveri: "Prendersi cura di loro è un dovere evangelico e l'indifferenza è un grande peccato"

Roma. Arrivato il freddo, cappelli, sciarpe e cappotti

C'è il sole ma fa freddo: il meteo del 19 e 20 novembre

Secondo le previsioni è previsto un lieve calo delle temperature