Martedì 12 Aprile 2016 - 19:15

Ciclismo, doping: Gavazzi positivo a cocaina, rischia stop a vita

Il ciclista aveva fallito il primo test nel 2004, mentre la seconda positività era stata riscontrata nel 2010

Ciclismo, doping: Gavazzi positivo a cocaina, rischia stop a vita

Il ciclista italiano Mattia Gavazzi è risultato positivo alla cocaina per la terza volta nella sua carriera. Lo riferisce in una nota l'Unione ciclistica internazionale. Ai sensi del regolamento UCI, la terza positività al doping significa che Gavazzi rischia ora una squalifica minima di otto anni o addirittura uno stop a vita.

Il 32enne ciclista dell' Amore&Vita-Selle SMP aveva fallito il primo test nel 2004 mentre era ancora un dilettante, mentre la seconda positività era stata riscontrata nel 2010. L'UCI ha detto che il campione di Gavazzi è stato raccolto il 10 luglio 2015. Proprio dopo il secondo test positivo, Gavazzi venne squalificato per sei anni. La pena venne ridotta di 2 anni e mezzo dal Coni dopo che l'atleta si decise a collaborare con le autorità anti-doping.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Team Sky rider Froome of Britain celebrates on the podium after winning the Vuelta Tour of Spain after the last stage of the cycling race between Arroyomolinos and Madrid

Ciclismo, Froome positivo al doping (Salbutamolo) alla Vuelta 2017

E' il miglior ciclista del momento. Quest'anno ha vinto Tour e Vuelta. Team Sky: "Spiegheremo tutto"

Ciclismo, presentazione del Giro d'Italia 2018

Giro d'Italia parte da Gerusalemme ovest e Israele minaccia di annullarlo

L'ira dei ministri israeliani per la partenza da "West Jerusalem": "C'è una sola capitale"

Ciclismo, presentazione del Giro d'Italia 2018

Ciclismo, svelato Giro 2018: da Gerusalemme a Roma, al via anche Froome

Presentato il percorso della edizione 101 della corsa rosa. Partenza in Israele il 4 maggio e arrivo nella capitale il 27. La novità è la presenza del britannico

"I Roveri" di Torino premiato al World of Leading Golf

La struttura del Royal Park ha ricevuto il prestigioso riconoscimento per i "Migliori servizi"