Martedì 22 Marzo 2016 - 21:15

"Chiesimo è colpa mia", social manager Gasparri lascia incarico

Il responsabile Twitter del senatore di FI si assumer la responsabilità dell'errore su un tweet

"Chiesimo è colpa mia", social manager Gasparri lascia incarico

"In riferimento alla vicenda del tweet comparso sul profilo ufficiale del sen. Maurizio Gasparri, contenente lo strafalcione 'chiesimo', e in qualità di Staff Social precisiamo che la responsabilità dell'errore è interamente nostra. Abbiamo provveduto noi, nell'ambito della collaborazione che abbiamo col senatore Gasparri, a realizzare la cosiddetta "diretta Twitter", in quell'occasione relativa al programma Agorà, firmandoci come di consueto con la sigla ST in calce al tweet. Nello specifico l'errore è stato di una nostra collaboratrice, Francesca Licata, di cui rispondo personalmente". Lo dichiara Luca Ferlaino, responsabile Social network del senatore Maurizio Gasparri.

"Ci scusiamo ancora una volta con il sen. Gasparri che ha subito un danno a causa nostra e ci auguriamo che chi dovesse tornare sul tema riferisca correttamente le circostanze di questa vicenda, il cui clamore è assolutamente sproporzionato alla rilevanza della stessa. Precisiamo inoltre che in seguito alla suddetta vicenda la collaborazione con il sen. Gasparri è stata interrotta", conclude.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Referendum sull'autonomia del Veneto, a San Vendemiano il voto del governatore Luca Zaia

Referendum autonomia: alle 19 l'affluenza è del 50,1% in Veneto, Lombardia al 31,81%

Dai risultati dipenderà il potere contrattuale dei due presidenti di Regione nell'eventuale trattativa con il governo per ottenere la gestione a livello regionale di materie oggi di competenza centrale. Raggiunto il quorum in Veneto

Referendum, elettore fa più di 6mila km per andare a votare in Veneto

Referendum, elettore fa più di 6mila km per andare a votare in Veneto

Marco Gambaretto vive e lavora nel Golfo Persico ma ha deciso di tornare a San Giovanni Ilarione, in provincia di Verona, per andare alle urne

Mdp tende la mano al Pd. Ma Renzi: "Prima ok a Rosatellum"

Speranza apre ai dem e si dice pronto a una coalizione di centrosinistra

Senato, Paolo Gentiloni riferisce sul prossimo consiglio europeo del 19 e 20 Ottobre

Femminicidio, Grasso: Spostiamo il focus verso gli uomini, è da noi che parte il problema

Il presidente del Senato, Pietro Grasso, aderisce alla campagna di sensibilizzazione #dauomoauomo