Lunedì 12 Settembre 2016 - 08:45

Chef stellati ai fornelli per la ricerca su malattie genetiche rare

Serata benefica a Torino con i piatti di Ugo Alciati, Mariangela Susigan e Andrea Ribaldone

Chef stellati ai fornelli per la ricerca su malattie genetiche rare

Nasce l'associazione Onlus #tuttegiuperterra, creata per raccogliere fondi per la ricerca sulle malattie genetiche rare. La presentazione martedì 13 settembre a Torino durante la serata di charity ideata da Francesca Martinengo, giornalista e addetta stampa, cui qualche anno fa hanno diagnosticato la paraparesi spastica, una malattia genetica rara che irrigidisce i muscoli delle gambe. Saranno tre gli chef stellati protagonisti ai fornelli: Ugo Alciati (Ristorante Guido, Serralunga d'Alba) che proporrà un risotto alle zucchine, ricotta e acciughe con il Cru di Riso Carnaroli Campo dell'Aia Gli Aironi, Mariangela Susigan (Ristorante Gardenia, Caluso) che preparerà L'Orto, un mix di verdure di stagione di T18 Scelti dal Sole con crema di peperoni e acciughe, e Andrea Ribaldone (Ristorante I Due buoi, Alessandria) che cucinerà I Maccheroncini di pasta fresca del Pastificio Bolognese di Torino, con sugo di seppie. Inoltre, la torinese Alida Gotta, finalista della quinta edizione di Masterchef Italia, curerà i finger food, come le polpettine della macelleria Barberis e la battuta al coltello con la carne di Sapori d'Autore di Torino. Nella serata benefica, inoltre, musica con Dj set by Max Correnti Eventz e una lotteria presentata da Marco Berry. Il costo della serata è di 35 euro a persona, il ricavato sarà devoluto a Telethon per la ricerca sulle malattie genetiche rare, che sostiene il progetto (prenotazione obbligatoria, tel. 011 19478575).

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'Italia ancora nella morsa del freddo. Neve e venti forti

L'Italia ancora nella morsa del freddo: neve e venti forti

Nord nel gelo, centro-sud ed Emilia dovranno fare i conti con la neve

Milano, altro femminicidio: donna uccisa in casa

Milano, altro femminicidio: donna uccisa in casa

A trovarla è stato il marito, da chiarire il suo ruolo

Catania, arrestato il pericoloso boss Nizza

Catania, arrestato boss Nizza: era tra i 100 latitanti più pericolosi

Minniti soddisfatto: "Successo investigativo di alto livello"

Papa: Accogliamo migranti, anche noi siamo forestieri

Il Papa: Accogliamo i migranti, anche noi siamo forestieri

Francesco celebra così la giornata mondiale del Rifugiato