Giovedì 20 Ottobre 2016 - 07:30

Champions, super Messi travolge Guardiola. Ok Bayern e Arsenal

I catalani calano il poker. Il successo permette al Barça di salire a 9 punti e portarsi a +5 sul City

Champions, super Messi travolge Guardiola. Ok Bayern, Arsenal e Psg

Pep Guardiola schiacciato dal 'suo' Barcellona. Ritorno amarissimo al Camp Nou per l'ex tecnico blaugrana nella serata di Champions: dimostrazione impressionante di forza dei catalani di Luis Enrique, che calano il poker al Manchester City (4-0) e restano a punteggio pieno nel Gruppo C, avvistando all'orizzonte gli ottavi. Grande protagonista Leo Messi, autore di una tripletta: 17', 61' e 69'. Inglesi in dieci dal 53' per l'espulsione di Bravo, nel finale Neymar sbaglia un rigore ma si rifà con il gol del definitivo 4-0. Il successo permette al Barça di salire a 9 punti e portarsi a +5 sul City. Nell'altro match del girone primo successo del Borussia Moenchengladbach che passa in casa del Celtic 2-0 grazie alle reti nella ripresa di Stindl (57') e Hahn (77'). La vittoria vale il sorpasso sugli scozzesi in classifica.

Arsenal e Psg si confermano le dominatrici del Gruppo A e restano appaiate in vetta. I Gunners capolisti in Premier League passeggiano (6-0) a Londra contro la cenerentola Ludogorets: reti di Sanchez (14') e Walcott (42') nel primo tempo, nella ripresa a segno Oxlade-Chamberlain (46') prima dello show di Ozil, autore di una tripletta (56', 83' e 87'). A quota 7 anche il Psg, che supera 3-0, non senza sofferenze, il Basilea al Parco dei Principi con le reti di Di Maria (40'), Lucas (62') e il rigore di Cavani in pieno recupero. Sfortunati gli svizzeri, che centrano ben tre legni.

Resta a punteggio pieno l'Atletico Madrid, cui basta la rete di Carrasco al 62' per espugnare il campo del Rostov (0-1) e centrare una faticosissima quanto preziosa vittoria. La squadra di Simeone sale a 9 punti e si mantiene a +3 sul Bayern Monaco, che cala il poker al Psv (4-1) e scaccia i venti di crisi. Nel primo tempo i tedeschi di Ancelotti vanno a segno con Muller (13') e Kimmich (21'), gli olandesi accorciano le distanze con Narsingh (41') ma nella ripresa Lewandowski (59') e Robben (84') mettono il successo al sicuro. Nel Gruppo B, comprendente anche il Napoli, prima vittoria per il Benfica che passa a Kiev contro la Dinamo 2-0: decisivo il rigore trasformato da Salvio al 9' e la rete di Cervi al 55'.

Scritto da 
  • Attilio Celeghini
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sorteggi Europa League, la Roma pesca il Lione agli ottavi

Sorteggi di Europa League, la Roma pesca il Lione agli ottavi

Questo l'esito del sorteggio avvenuto oggi a Nyon

Europa League, follia Fiorentina: da 2-0 a 2-4, Borussia a ottavi

Europa League, follia Fiorentina: da 2-0 a 2-4, Borussia agli ottavi

Disastro dei Viola al 'Franchi': avanti 2-0, subiscono 4 gol in pochi minuti

Europa League, Roma agli ottavi: ko che non fa male con Villarreal

Europa League, Roma agli ottavi: ko che non fa male con Villarreal

Spalletti ha mandato in campo una formazione sperimentale con Perotti ed El Shaarawy alle spalle di Totti

Roma - Villareal

Europa League, Roma-Villarreal 0-1: giallorossi agli ottavi

Francesco Totti schierato dal primo minuto