Martedì 01 Novembre 2016 - 23:15

Champions, rivincita Guardiola sul Barça. Atletico e Bayern agli ottavi

Il ManCity batte 3-1 in rimonta i blaugrana. Qualificate anche Arsenal e Psg

Manchester City vs Barcellona - Champions League 2016/2017

Pep Guardiola sforna la vendetta contro la sua ex squadra. Il Manchester City, strapazzato al Camp Nou 4-0, si rifà all'Etihad Stadium superando in rimonta il Barcellona 3-1 nel big match della serata di Champions League. La serata sembra mettersi bene per i blaugrana, in vantaggio al 21' con Leo Messi. I Citizens trovano il pareggio con Gundogan al 39' e nella ripresa prendono il largo: De Bruyne firma il sorpasso al 51', ancora Gundogan mette a segno il gol della sicurezza al 74'. Il successo permette al City di avvicinare il Barça: catalani sempre in vetta al Gruppo C con 9 punti, la squadra di Guardiola è a -2. Finisce in parità, 1-1, l'altro confronto del gruppo, Borussia Moenchengladbach-Celtic: è Stindl a firmare al 32' il vantaggio dei tedeschi, che però al 75' restano in dieci per l'espulsione di Korb che provoca il rigore trasformato da Dembele un minuto dopo.

Atletico Madrid e Bayern Monaco si mettono in tasca il pass per gli ottavi con due gare di anticipo. La squadra di Simeone batte in extremis il Rostov e resta a punteggio pieno. E' Griezmann il protagonista del successo (2-1) dei Colchoneros: Le Petit Diable firma il vantaggio (28') e la rete decisiva in pieno recupero (93'), in mezzo il provvisorio pareggio dei russi siglato Azmoun (30'). L'Atletico sale a 12 punti, a +3 dal Bayern Monaco che espugna 2-1 Eindhoven: il Psv si porta avanti con Arias al 12', i tedeschi di Ancelotti capovolgono la situazione con la doppietta di Lewandowski (rigore al 34' e rete al 74') e volano agli ottavi. Psv e Rostov restano in fondo al girone a quota 1 e salutano già la competizione.

Nel Gruppo A, Arsenal e Psg mantengono la stessa velocità e si qualificano per gli ottavi. I Gunners passano a Sofia, in casa dei Ludogorets, non senza sofferenze (2-3): i bulgari si portano sul 2-0 grazie a Cafu (12') e Keseru (15'). Xhaka (20') e Giroud (42') rimettono in gara i londinesi, che a due minuti dalla fine trovano il gol-vittoria con Ozil. Successo che permette alla squadra di Wenger di salire a 10 punti proprio come il Psg, che passa sul campo del Basilea 2-1. I campioni di Francia sbloccano il risultato al 43' con Matuidi, nella ripresa gli svizzeri pareggiano con Zuffi (76') e restano in inferiorità numerica per il rosso sventolato a Die. Al 90' Meunier con una bellissima rete regala i tre punti e la qualificazione ai parigini di Emery. Il Benfica approfitta del pareggio del Napoli ad Istanbul per agganciarlo in vetta al Gruppo C. I lusitani superano di misura la Dinamo Kiev (1-0) grazie al rigore di Salvio al 47' del primo tempo, gli ucraini invece falliscono un penalty con Moraes nella ripresa (68')

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sorteggi Europa League, la Roma pesca il Lione agli ottavi

Sorteggi di Europa League, la Roma pesca il Lione agli ottavi

Questo l'esito del sorteggio avvenuto oggi a Nyon

Europa League, follia Fiorentina: da 2-0 a 2-4, Borussia a ottavi

Europa League, follia Fiorentina: da 2-0 a 2-4, Borussia agli ottavi

Disastro dei Viola al 'Franchi': avanti 2-0, subiscono 4 gol in pochi minuti

Europa League, Roma agli ottavi: ko che non fa male con Villarreal

Europa League, Roma agli ottavi: ko che non fa male con Villarreal

Spalletti ha mandato in campo una formazione sperimentale con Perotti ed El Shaarawy alle spalle di Totti

Roma - Villareal

Europa League, Roma-Villarreal 0-1: giallorossi agli ottavi

Francesco Totti schierato dal primo minuto