Martedì 01 Novembre 2016 - 23:15

Champions, rivincita Guardiola sul Barça. Atletico e Bayern agli ottavi

Il ManCity batte 3-1 in rimonta i blaugrana. Qualificate anche Arsenal e Psg

Manchester City vs Barcellona - Champions League 2016/2017

Pep Guardiola sforna la vendetta contro la sua ex squadra. Il Manchester City, strapazzato al Camp Nou 4-0, si rifà all'Etihad Stadium superando in rimonta il Barcellona 3-1 nel big match della serata di Champions League. La serata sembra mettersi bene per i blaugrana, in vantaggio al 21' con Leo Messi. I Citizens trovano il pareggio con Gundogan al 39' e nella ripresa prendono il largo: De Bruyne firma il sorpasso al 51', ancora Gundogan mette a segno il gol della sicurezza al 74'. Il successo permette al City di avvicinare il Barça: catalani sempre in vetta al Gruppo C con 9 punti, la squadra di Guardiola è a -2. Finisce in parità, 1-1, l'altro confronto del gruppo, Borussia Moenchengladbach-Celtic: è Stindl a firmare al 32' il vantaggio dei tedeschi, che però al 75' restano in dieci per l'espulsione di Korb che provoca il rigore trasformato da Dembele un minuto dopo.

Atletico Madrid e Bayern Monaco si mettono in tasca il pass per gli ottavi con due gare di anticipo. La squadra di Simeone batte in extremis il Rostov e resta a punteggio pieno. E' Griezmann il protagonista del successo (2-1) dei Colchoneros: Le Petit Diable firma il vantaggio (28') e la rete decisiva in pieno recupero (93'), in mezzo il provvisorio pareggio dei russi siglato Azmoun (30'). L'Atletico sale a 12 punti, a +3 dal Bayern Monaco che espugna 2-1 Eindhoven: il Psv si porta avanti con Arias al 12', i tedeschi di Ancelotti capovolgono la situazione con la doppietta di Lewandowski (rigore al 34' e rete al 74') e volano agli ottavi. Psv e Rostov restano in fondo al girone a quota 1 e salutano già la competizione.

Nel Gruppo A, Arsenal e Psg mantengono la stessa velocità e si qualificano per gli ottavi. I Gunners passano a Sofia, in casa dei Ludogorets, non senza sofferenze (2-3): i bulgari si portano sul 2-0 grazie a Cafu (12') e Keseru (15'). Xhaka (20') e Giroud (42') rimettono in gara i londinesi, che a due minuti dalla fine trovano il gol-vittoria con Ozil. Successo che permette alla squadra di Wenger di salire a 10 punti proprio come il Psg, che passa sul campo del Basilea 2-1. I campioni di Francia sbloccano il risultato al 43' con Matuidi, nella ripresa gli svizzeri pareggiano con Zuffi (76') e restano in inferiorità numerica per il rosso sventolato a Die. Al 90' Meunier con una bellissima rete regala i tre punti e la qualificazione ai parigini di Emery. Il Benfica approfitta del pareggio del Napoli ad Istanbul per agganciarlo in vetta al Gruppo C. I lusitani superano di misura la Dinamo Kiev (1-0) grazie al rigore di Salvio al 47' del primo tempo, gli ucraini invece falliscono un penalty con Moraes nella ripresa (68')

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Champions: Dortmund beffa Real, manita del Porto al Leicester

Champions: Dortmund beffa Real, manita del Porto al Leicester

La Juve prima del girone H dopo la vittoria con la Dinamo Zagabria

Champions, Higuain-Rugani stendono Dinamo: Juve a ottavi da prima

Champions, la Juve stende la Dinamo e va agli ottavi da prima

I bianconeri vincono 2-0 grazie ai gol di Higuain e Rugani

Champions, Juve per blindare il primo posto contro Dinamo

Champions, Juve per blindare primo posto contro Dinamo: 2-0

Allo Stadium l'ultimo match della fase a gironi, scontri tra tifosi croati e polizia prima della partita

Champions, scontri tra polizia e tifosi croati prima di Juve-Dinamo

Champions, scontri tra tifosi croati prima di Juve-Dinamo

Allo Stadium l'ultimo match della fase a gironi