Giovedì 15 Settembre 2016 - 00:15

Champions, Morata salva Real. Poker ManCity, bene il Leicester

Lo Sporting spaventa Zidane: Ronaldo e l'ex bianconero rimontano nel finale

Real Madrid vs Sporting Portugal - UEFA Champions League 2016 2017

Rischia, ma vince il Real Madrid campione in carica di Champions League. I Blancos piegano all'esordio, non senza sofferenze, lo Sporting, ex squadra di Cristiano Ronaldo, 2-1. Al Bernabeu succede tutto nel secondo tempo. Sono i portoghesi a sbloccare il risultato al 48' con Cesar. La squadra di Zidane rimonta solo negli ultimi due minuti con Ronaldo (89') e l'ex juventino Morata (95'). Nell'altro match del Gruppo F, Borussia Dortmund travolgente. I gialloneri espugnano il campo del Legia con un tennistico 6-0: a segno Gotze (7'), Papastathopoulos (15'), Bartra (17'), Guerreiro (51'), Castro (76') ed Aubameyang (87').

Pep Guardiola mette subito le cose in chiaro. Il suo Manchester City parte alla grande: nel recupero del match del Gruppo C in programma ieri e rinviato per maltempo, travolge 4-0 il Borussia Moenchengladbach e lancia un messaggio alle rivali. Grande protagonista Aguero, autore di una tripletta (9', rigore al 28' e 77'). In pieno recupero a segno anche Iheanacho (91'). Esordio da incorniciare per Claudio Ranieri e il suo Leicester. I campioni in carica di Premier League passano 3-0 in Belgio, in casa del Club Brugge: vantaggio di Albrighton (5') e prima doppietta europea di Mahrez (29' e rigore al 61'). Nell'altro match del Girone G, pareggio (1-1) tra Porto e Copenaghen: vantaggio dei lusitani con Otavio al 13', replica nella ripresa di Cornelius (52') per i danesi che resistono anche dopo l'espulsione di Gregus al 66'.

Nel Gruppo E colpo del Monaco che passa a Wembley, contro il Tottenham, 2-1: succede tutto nei primi 45' con la squadra del Principato a segno con Silva (15') e Lemar (31'), gli Spurs accorciano con Alderweireld (45') ma non completano la rimonta. Pareggio, 2-2, tra Bayer Leverkusen e Cska Mosca: partenza sprint delle 'aspirine' con le reti di Mehmedi (9') e Calhanoglu (15'), rimonta dei russi firmata Dzagoev (36') ed Eremenko (38'). Unico 0-0 della serata quello tra Juventus e Siviglia, nel Girone H che vede in contemporanea il netto successo del Lione sulla Dinamo Zagabria (3-0): decisive le reti di Tolisso (13'), Ferri (49') e Cornet (57').

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Coppa Italia alla Juve: Dani Alves show

Coppa Italia alla Juve, Lazio ko: Dani Alves show / LE PAGELLE

Higuain e Immobile sprecano. Neto attento e decisivo

Troppa Juve per la Lazio: i bianconeri alzano la terza Coppa italia consecutiva

Troppa Juve per la Lazio: terza Coppa Italia di fila, i bianconeri riscrivono la storia

Sconfitta la Lazio 2-0. All'Olimpico decisivi i gol di Dani Alves e Bonucci

Lazio e Juve per la Coppa Italia: a segno Dani Alves 0-1

Juve conquista terza Coppa Italia di fila: Alves-Bonucci, Lazio ko

Dodicesima vittoria per i bianconeri. Biancocelesti ko

Coppa Italia, Bebe Vio: Chi vince stasera? Io dico solo forza Roma

Coppa Italia, Bebe Vio: Chi vince stasera? Io dico solo forza Roma

La campionessa paralompica non si sbilancia sulla finale di questa sera