Giovedì 13 Aprile 2017 - 07:45

Real espugna Monaco: CR7 castiga Ancelotti. Atletico ok

Successo di misura per la squadra di Diego Simeone che batte il Leicester 1-0

Champions League, Real espugna Monaco: CR7 castiga Ancelotti. Atletico ok

Dopo il successo esterno del Monaco in casa del Borussia Dortmund 3-2 nella gara giocata oggi dopo l'attacco al pullman dei tedeschi, nelle altre due gare dei quarti di finale sorridono le squadre di Madrid. Il Real di Zinedine Zidane si impone per 2-1 in trasferta in casa del Bayern Monaco del grande ex Carlo Ancelotti e ipoteca il passaggio alle semifinali. Successo di misura, invece, per l'Atletico di Diego Simeone sul Leicester per 1-0. In questo caso discorso qualificazione ancora aperto, anche se i colchoneros sono apparsi nettamente superiori.

RONALDO TRASCINA IL REAL. Una doppietta di Cristiano Ronaldo nel secondo tempo consente al Real di espugnare in rimonta l'Allianz Arena di Monaco al termine di una gara spettacolare e ricca di emozioni. Privo del bomber Robert Lewadowski infortunato, il Bayern prova comunque a far valere il fattore Allianz Arena attaccando subito il Real Madrid. Sono però proprio gli spagnoli a rendersi per primi pericolosi con un colpo di testa di Benzema su cross di Kroos respinto dalla traversa. Al 25' il Bayern passa in vantaggio con uno splendido colpo di testa di Vidal su angolo di Thiago Alcßntara. Il Real accusa il colpo e prima dell'intervallo rischia di capitolare un'altra volta: al 45' Carvajal commette un ingenuo fallo di mano in area, per l'arbitro Rizzoli è rigore. Dal dischetto si presenta Vidal che spara malamente alto. In avvio di secondo tempo è il Real Madrid a trovare il gol del pareggio con un preciso destro da centro area di Cristiano Ronaldo su assist dalla destra di Carvajal. I ragazzi di Zidane crescono con il passare dei minuti e si rendono pericolosi ancora con Bale, Banzema e Ronaldo su cui Neuer compie una serie di miracoli. Per il Bayern è notte fonda, anche perchè al 60' viene espulso Javi Martinez per doppia ammonizione. Il gol del Real Madrid arriva così al 77' ancora con il solito Ronaldo, che con un tocco di punta su assist di Asencio questa volta supera Neuer. Con questa doppietta il fuoriclasse portoghese tocca quota 100 gol in Champions.

ATLETICO DI RIGORE. Basta un rigore di Griezmann all'Atletico Madrid per superare il Leicester al Vicente Calderon al termine di una partita non certo spettacolre. E' un monologo colchoneros, padroni di casa pericolosi a più riprese in avvio con con Fernando Torres, Koke e Griezmann. Per sbloccare il risultato serve però un calcio di rigore concesso dall'arbitro al 28' per un fallo di Albrighton sull'indemoniato Griezmann. Lo stesso attaccante francese dal dischetto batte Schmeichel con un preciso sinistro nell'angolino in basso. La reazione del Leicester è tutta in un sinistro da fuori area di poco alto di Mahrez. Prima dell'intervallo ancora Koke si divora il raddoppio per l'Atletico. La squadra di Simeone però non riesce a chiudere i conti nella ripresa, quando Torres tutto solo davanti a Schmeichel si impappina clamorosamente. Poi è Griezmann a sfiorare la rete con un tirocross di poco fuori. Il Leicester si limita a difendersi senza mai riuscire a rendersi pericolosa dalle parti di Oblak, ma quanto meno riesce a limitare i danni e a tenere il discorso qualificazione aperto.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Preliminare Europa League - A.C. Milan vs Shkendija

Calcio Europa League, Silva-Montolivo show: Milan a valanga su Shkendija

Il Milan vince 6-0 l'andata dei playoff di Europa League, a San Siro, contro i macedoni dello Shkendija

Mertens_gol_Napoli vs Espanyol - Amichevole

Champions League, Mertens-Jorginho: Napoli stende il Nizza 2-0

Riisultato che in vista del ritorno mette gli azzurri in ottima posizione per il passaggio alla fase a gironi.

Napoli vs Chievo - Amichevole

Champions, Napoli pronto per il Nizza. Insigne: "Con anima e cuore"

L'attaccante e Maurizio Sarri in conferenza stampa alla vigilia della gara d'andata del playoff

Juventus vs Lazio - Finale Supercoppa italiana

Juve cerca riscatto dopo ko in Supercoppa. Allegri: "Zero alibi"

La seconda finale consecutiva persa dopo quella di Cardiff conferma le difficoltà della squadra bianconera nelle partite secche