Mercoledì 27 Aprile 2016 - 22:45

Champions League, primo round all'Atletico: Saul stende il Bayern

In un Vicente Calderon bollente, i colchoneros del Cholo Simeone si impongono per 1-0. Due legni uno per parte di Alaba e Torres

Champions League, primo round all'Atletico: Saul stende il Bayern

Un gran gol di Saul Niguez regala all'Atletico Madrid il primo round delle semifinali di Champions League contro il Bayern Monaco. In un Vicente Calderon bollente, i colchoneros del Cholo Simeone si impongono per 1-0 e fra sette giorni nel ritorno dell'Allianz Arena potranno giocare la partita tatticamente nel modo a loro più congeniale. Privo di diversi titolari, il Bayern solo nel secondo tempo ha fatto vedere ciò di cui è capace ma la difesa dell'Atletico si è dimostrata un bunker inespugnabile. Tutto è ancora aparto, in casa il Bayern ha già dimostrato di essere capace di imprese ai limiti dell'impossibile ma servirà qualcosa di più di quello che si è visto oggi per staccare il pass per la finale di Milano. Gara comunque vibrante e spigolosa, con due legni uno per parte colpiti da Alaba e Torres.

Privo di Godin in difesa, Simeone schiera un solido 4-4-2 con Griezmann e Fernando Torres in attacco. Nel Bayern, Guardiola schiera Vidal nel sui ruolo naturale di mezzala. In attacco, a sorpresa gioca Coman al fianco di Douglas Costa e Lewandowski con Muller e Ribery in panchina. Primo tempo tutto di marca colchoneros: decide un gran gol di Saul Niguez al 10' con uno splendido sinistro a giro dopo aver dribblato ben 4 avversari. Bayern in difficoltà nell'arginare la velocità dei ragazzi di Simeone e che nel finale di tempo rischia anche di subire il raddoppio su una conclusione di Griezmann respinta alla grande Neuer. Anche se in difficoltà nel creare gioco, il Bayern costruisce almeno un paio di occasioni: prima con un colpo di testa di Vidal salvato sulla linea da Gabi e poi con una punizione mancina di Douglas Costa terminata sull'esterno della rete.

Nel secondo tempo il Bayern alza ulteriormente il suo baricentro, schiacciando di fatto l'Atletico nella sua metà campo. La squadra di Guardiola è anche sfortunata al 9' quando Alaba con un micidiale sinistro dai 30 metri colpisce la traversa. Bavaresi pericolosi ancora con un colpo di testa di Javi Martinez su calcio d'angolo, parato a terra da Oblak, poi con un diagonale da posizione defilata di Lewandowski terminato a lato. Ci prova anche Vidal sempre da fuori area in un paio di circostanze, ma ancora una volta il portiere polacco dell'Atletico non si fa sorprendere. Guardiola si gioca le carte Ribery e Muller per dare maggior incisività all'attacco ma l'occasione migliore capita in pieno recupero sulla testa di Benatia che tira debolmente. Solo nel finale l'Atletico si riaffaccia oltre la sua metà campo e per poco non trova il gol del raddoppio con un esterno sinistro di Torres respinto dal palo e con Neuer che blocca la successiva conclusione di Koke. Primo round ai colchoneros, quindi, tutto rimandato fra sette giorni a Monaco di Baviera.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Super Griezmann piega l'OM: Europa League all'Atletico Madrid

Per i colchoneros è il terzo trionfo, tutti sotto la guida di Diego Pablo Simeone

L'Atletico vince l'Europa League, Marsiglia ko 3-0

Per gli spagnoli doppietta di Griezmann e una rete di Gabi

ESP, UEFA CL, Real Madrid vs Juventus Turin

"Arbitro con un bidone al posto del cuore". Buffon sotto la disciplinare Uefa

Il caso del dopopartita di Real-Juve verrà esaminato il 31 maggio. Il portiere bianconero rischia sanzioni pesanti

Juventus vs Milan - Finale Coppa Italia TIM 2017/2018

Coppa Italia alla Juve: 4-0 a un piccolo Milan. Donnarumma disastro

Doppietta di Benatia, rete di Douglas Costa e autogol di Kalinic. Due gravi errori del portiere milanista. Dall’altra parte, perfetto Buffon