Martedì 17 Ottobre 2017 - 23:30

Champions, pari Real-Tottenham. Liverpool cala settebello

Clamoroso il tracollo del Siviglia, sconfitto per 5-1 dallo Spartak Mosca

Champions League, Maribor vs Liverpool

Solita grande serata di gol e spettacolo in Champions League. Nel girone del Napoli, successo esterno molto importante dello Shakhtar Donetsk in casa del Feyenoord per 2-1. La formazione ucraina si impone in rimonta: al vantaggio olandese firmato da Berghius all'8', replica Bernard autore di una doppietta al 24' e al 54'. Ospiti in dieci dal 75' per l'espulsione di Rakitsky. In classifica comanda il Manchester City a punteggio pieno davanti allo Shakhtar con 6 punti e al Napoli con 3.

Il big match della terza giornata si gioca al Santiago Bernabeu di Madrid fra i campioni in carica del Real e il Tottenham. La partita termina 1-1. Spurs in vantaggio al 28' con uno sfortunato autogol di Varane su tocco velenoso di Kane dopo un cross dalla destra di Aurier. Al 43' il pareggio del Real firmato da Ronaldo con un rigore generoso concesso per fallo su Kroos. Per CR7 gol numero 110 in Champions League. Nello stesso girone, pareggio fra Apoel e Borussia Dortmund: al vantaggio cipriota di Pote al 62', replica Sokratis con un colpo di testa al 67'. In classifica comandano Real Madrid e Tottenham con 7 punti, Dortmund e Apoel con 1 punto sembrano già fuori dai giochi.

Nel girone E, vittoria a valanga del Liverpool in casa del Maribor per 7-0. La squadra di Klopp è devastante, trascinata da un grande Salah. L'ex attaccante della Roma serve l'assist a Firmino per l'1- al 4'. Al 13' raddoppio dell'ex interista Coutinho. Poi Salah firma una doppietta al 19' e al 40'. Nella ripresa i Reds dilagano con le reti ancora di Firmino al 54', di Oxlade-Chamberlein all'86' e Alexander-Arnold al 90'. Nello stesso girone clamoroso tracollo del Siviglia, sconfitto per 5-1 dallo Spartak Mosca. La squadra di Massimo Carrera passa in vantaggio con Promes al 18', il pari spagnolo dell'ex romanista Kjaer al 30'. Nella ripresa c'è solo lo Spartak in campo: russi in gol con Melgarejo al 58', Glushakov al 67', Luiz Adriano al 74' e ancora Promes al 90'. In classifica Liverpool e Spartak a sorpresa comandano la classifica con 5 punti davanti al Siviglia con 4.

Nel Girone G, infine, il Besiktas si impone per 2-1 in rimonta in casa del Monaco e ipoteca il passaggio agli ottavi di finale. Al vantaggio monegasco di Falcao, su assist dell'ex laziale Keita, al 30', i turchi replicano con la doppietta di Tosun al 34' e al 54'. Nell'altra partita del girone, primo storico successo in Champions League dell'RB Lipsia sul Porto per 3-2. Succede tutto nel primo tempo: tedeschi in vantaggio con Orban all'8', il pareggio dei portoghesi con Aboubakar al 18'. Al 38' lo svedese Forsberg, prossimo avversario dell'Italia nel playoff mondiale, riporta in vantaggio il Lipsia e Augustin al 41' firma la terza rete. Non basta al Porto il gol di Marcano al 44', nella ripresa il risultato non cambia. In classifica Besiktas al comando con 9 punti davanti al Lipsia con 4 e al Porto con 3. Tutto ancora in gioco per il secondo posto.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mondiali, Cairo: "Italia-Svezia? Troppe parole, serve orgoglio per passare"

Il presidente del Toro in vista del match di stasera: "È un'impresa non facile. Serve 'cazzimma'"

Europa League - Apollon vs Atalanta

Europa League, Atalanta beffata al 94': 1-1 con Apollon

In vantaggio nel primo tempo grazie al rigore di Ilicic, la squadra di Gian Piero Gasperini viene raggiunta dall'Apollon al 94'