Mercoledì 23 Novembre 2016 - 07:00

Le pagelle di Siviglia-Juve: Mandzukic sì, Pjanic no

Ottimo Bonucci, un po' meno Buffon

Champions, le pagelle di Siviglia-Juventus: Mandzukic sì, Pjanic no

Le pagelle di Siviglia-Juventus che si è giocata allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan.

JUVENTUS

BUFFON 5,5 Non è proprio un fulmine sul destro al volo di Pareja, ma tre giocatori lo coprono e vede sbucare la palla all'ultimo istante.

DANI ALVES 6 Schierato da terzino, patisce le accelerazioni di Escudero che spesso sfugge al suo controllo. Fino a quando la superiorità numerica non gli lascia margine per spingersi in avanti.

BONUCCI 7 Non è un mistero che renda di più con la difesa a tre, ma pure così resta una garanzia assoluta per la Juventus. Uscito Vietto, il 'nemico' diventa Vitolo, anche se è lui a trasformarsi in bomber per il gol scaccia incubo.

RUGANI 6 Nessun timore reverenziale, qualche buon intervento. Segnale di maturità acquisita alla scuola della BBC.

EVRA 6 Sta molto dietro, per evitare che Mariano gli crei problemi. Più libero di sganciarsi quando il Siviglia rimane in dieci. STURARO (28' st) 5,5 Tafferuglia.

KHEDIRA 6 Per un po' non si vede, poi viene fuori l'esperienza. Meriterebbe di segnare ma il suo destro violentissimo è fuori misura. Di pochi centimetri.

MARCHISIO 6 Sufficienza di stima. Cerca di dare ordine però sbaglia la misura di passaggi e appoggi. Anche il rigore che tira è da batticuore.

PJANIC 5 Come al solito: per esserci, c'è. Ma non si vede. Molle e inconcludente, quasi una zavorra per la Juventus. Deve crescere, soprattutto a livello di personalità. KEAN (39' st) ng. Aria di Champions per il ragazzino, che stacca un altro record.

CUADRADO 6 Il più intraprendente in fase offensiva, il meno adagiato sui ritmi del Siviglia. CHIELLINI (41' st) ng.

MANDZUKIC 6,5 Lotta, si batte, mena: infatti viene ammonito. Serata non semplicissima per Supermario, unica punta in mezzo ai rudi difensori spagnoli. Nel finale trova il guizzo per un altro gol.

ALEX SANDRO 6 Una forza della natura, anche se non disputa la partita migliore della sua stagione. L'uscita di Evra lo riconsegna alla difesa.

All. ALLEGRI 6 Non è stata una bella Juventus, nemmeno quando ha goduto del bonus della superiorità numerica. Poi è vero che il fine giustifica i mezzi e il risultato viene prima di tutto, però...

SIVIGLIA

Rico 6; Rami 5,5, Pareja 6, Mercado 5,5; Mariano 6,5 (31' st Kranevitter ng), Nzonzi 6,5, Iborra 6,5, Vitolo 7, Escudero 6; Vazquez 4, Vietto 5 (1' st Sarabia 5,5). All. Sampaoli 6,5

Arbitro CLATTENBURG 7 Non sbaglia niente, né l'espulsione di Vazquez, né il rigore fischiato a Marcado, Nè l'espulsione dell'isterico Sampaoli.

Scritto da 
  • Vittorio Oreggia
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Europa League, Sassuolo-Genk rinviata per nebbia a domani

Europa League, Sassuolo-Genk rinviata per nebbia a domani

Decisivo l'ultimo sopralluogo. La gara verrà recuperata alle 12.30

Europa League, ritardato inizio Sassuolo-Genk per forte nebbia

Europa League, ritardato inizio Sassuolo-Genk per forte nebbia

Le due squadre al momento sono rientrate negli spogliatoi

Europa League, 2-1 al Qarabag: Fiorentina ai sedicesimi da prima

Europa League, 2-1 al Qarabag: Fiorentina ai sedicesimi da prima

Dopo il botta e risposta Vecino-Reynaldo a firmare il gol-vittoria è il talento Federico Chiesa