Domenica 04 Giugno 2017 - 14:30

Champions, Allegri fiducioso: Ripartiremo ancora più forti

Il tecnico della Juve: "Vogliamo tornare in finale e magari vincerla"

Champions, Allegri non si abbatte: Ripartiremo ancora più forti

"La Juve non ha ancora chiuso un ciclo, Buffon sarà ancora il portiere anche l'anno prossimo così come Barzagli sarà con noi. Questa squadra può ancora dare molto". Cerca di guardare avanti senza abbattersi Massimiliano Allegri dopo la sconfitta nella finale di Champions. "La società è consapevole dove si deve migliorare per raggiungere un alto livello tecnico. Il bello della vita è che dopo le sconfitte ti dà la possibilità di rialzarti e ripartire. Questo deve essere l'obiettivo dello scorso anno", ha aggiunto l'allenatore della Juventus.

"La delusione è pari all'orgoglio che provo per la stagione della squadra. Ora stacchiamo, per ripartire ancora più forti!", ha ribadito il tecnico con un tweet.

 

 

"Il mio futuro? Sarò sulla panchina della Juventus: vogliamo tornare in finale e magari vincerla. La società - ha proseguito - sa dove dobbiamo migliorare, ma a questi ragazzi c'è solo da dire grazie". "Sono orgoglioso di quello che hanno fatto i ragazzi durante la stagione. Siamo venuti qui per vincere la coppa e purtroppo non ci siamo riusciti: siamo partiti bene e abbiamo fatto un grande primo tempo, che forse dovevamo chiudere in vantaggio. Mentre nel secondo, complice qualche problemino fisico, siamo un po' andati in sofferenza - ha aggiunto analizzando la partita ai microfoni di Premium Champions - Poi, dopo il 2 a 1, abbiamo mollato mentalmente. Dovevamo rimanere in partita e non lo abbiamo fatto: questo è un passaggio mentale su cui l'anno prossimo dovremo crescere. Se c'è da fare un appunto ai ragazzi è che non dovevamo subire il terzo gol, perché le occasioni le avremmo create. Il Real ha giocatori di caratura mondiale e nella ripresa ha fatto una grandissima partita: dovevamo fare 95 minuti come i primi 50, essere magari un pochino più fortunati, ma così non è stato e ora dobbiamo solo pensare a riposare e poi ripartire. La vita ti dà la possibilità di riprovarci: dovremo capire dove poter migliorare sotto l'aspetto del gioco e della mentalità. L'anno prossimo abbiamo l'obiettivo di rivincere il campionato e rifare una grande Champions".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan in gita a Skopje. Montella: L'Europa è casa nostra

Milan in gita a Skopje. Montella: "L'Europa è casa nostra"

I rossoneri affrontano la compagine locale dello Shkendija nel ritorno dei playoff di Europa League

Marchisio mette fine a voci: il suo cuore è juventino

Marchisio mette fine a voci: il suo cuore è juventino

"A volte le parole non servono", scrive il centrocampista su Instagram

Insigne in Champions League Playoffs - Nizza vs Napoli

Napoli raggiunge Juve e Roma in Champions, Nizza annientato

I gol di Callejon e Insigne consentono alla squadra di Sarri di espugnare l'Allianz Riviera

Juventus, Marotta: "Marchisio non è insoddisfatto, Keita e Schick argomenti chiusi "

Juventus, Marotta: "Marchisio non è insoddisfatto"

E su Spinazzola: "Vuole venire qui ma Atalanta ha esigenze legittime, finirà che resterà a Bergamo"