Giovedì 16 Febbraio 2017 - 15:45

Berlusconi smentisce suo ok a primarie centrodestra in Sicilia

"Qualsiasi dichiarazione è destituita di fondamento"

Centrodestra, Berlusconi smentisce ok a primarie in Sicilia

La segreteria del presidente Berlusconi rende noto che qualsiasi dichiarazione o affermazione attribuita al presidente in merito alle elezioni siciliane è destituita di ogni fondamento.

Gianfranco Micciché, commissario straordinario di Forza Italia in Sicilia, ha confermato la smentita: "Il presidente non ha dato nessun ok alle primarie del centrodestra in Sicilia". E spiega a LaPresse che, durante un incontro con i vertici del partito a Roma, "si è concordato nel trovare un candidato condiviso entro il 23 aprile, e se non ci si riesce, si faranno le primarie". Si tratta, afferma Micciché, "di una strada obbligata, che non piace nè a me nè a Berlusconi, per evitare che il centrodestra si spacchi".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Elezioni, Renzi: "Flat tax fa pagare meno tasse a miliardari come Berlusconi e Grillo"

Parlando dei suoi avversari politici ha aggiunto: "Noi non possiamo dialogare con forze populiste"

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Elezioni, Di Maio. "Se non avrò i numeri farò appello a tutti i partiti"

E rispondendo al premier Gentiloni: "È il Pd a non avere i numeri. Così fa endorsement a Berlusconi"

Hotel Nazionale. Pierluigi Bersani partecipa ad un seminario su Giuseppe Dossetti

Bersani: "Parlare con M5s è un dovere, fare un'alleanza è tutto un altro film"

L'esponente di Leu parla a Radio Capital delle possibili alleanze con Berlusconi e Di Maio

Pietro Grasso a Torino - Campagna Liberi Uguali

LeU, Grasso: "Mi candido a Roma e Palermo". D'Alema attacca Lega e Bonino

Liberi e Uguali al rush finale delle candidature per le politiche