Mercoledì 08 Marzo 2017 - 22:00

Catanzaro, treno investe e uccide 13enne: faceva selfie con 2 amici

L'incidente all'altezza di Soverato. I tre camminavano sui binari

Catanzaro, treno regionale investe tre persone: un morto e due dispersi

Un treno regionale, all'altezza di Soverato, in provincia di Catanzaro, ha investito questa sera tre ragazzini mentre si trovavano lungo i binari sulla linea Catanzaro-Reggio Calabria. Uno di loro, un 13enne di Petrizzi (Cz), è morto e gli altri due sono rimasti feriti, secondo quanto riferisce la 'Gazzetta del Sud' che cita la polizia ferroviaria. Fra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, anche quella che la disgrazia sarebbe accaduta mentre i tre stavano facendo un selfie con il treno in corsa. Da qui l'impatto con il convoglio che non è riuscito a fermarsi per tempo. I tre sono stati visti da alcuni testimoni mentre attraversavano i binari in un punto in cui non c'era alcun passaggio a livello. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando di Soverato che hanno ritrovato il corpo senza vita di uno dei tre. Gli altri due, invece, sono stati rintracciati poco dopo. Procede nelle indagini la polizia ferroviaria.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Infortunio sul lavoro a Palazzo Reale

Teramo, morta una donna di 48 anni: è precipitata da belvedere di Campli

Il volo da un'altezza di circa 10 metri. Per lei non c'è stato niente da fare

Pioggia in Piazza Duomo

Meteo, perturbazioni al Nord con rischio di forti temporali

Solo a metà settimana la situazione andrà migliorando con una prevalenza di tempo buono e con temperature di nuovo in rialzo

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, anche la Germania ne accoglierà 50. Ma Praga attacca: "Richiesta di Roma è via per l'inferno"

Conte: "Solidarietà Ue sta diventando realtà". Spagna all'attacco: "Con linea dura dell'Italia si rischia disintegrazione Unione"

Presentazione Mediafriends Cup

E' morto il dottor Franco Mandelli: il presidente dell'Ail aveva 87 anni

Professore emerito di ematologia alla Sapienza di Roma, aveva dedicato la sua vita allo studio delle leucemie