Giovedì 05 Maggio 2016 - 14:15

Catanzaro, cittadinanza onoraria a Ranieri il 30 giugno

Il tecnico neo-campione d'Inghilterra con il Leicester ha assicurato la sua presenza nel capoluogo calabrese

Catanzaro, cittadinanza onoraria a Ranieri il 30 giugno

Il prossimo 30 giugno Claudio Ranieri diventerà cittadino onorario di Catanzaro. Il tecnico neo-campione d'Inghilterra con il Leicester City ha risposto, tramite il capo ufficio stampa del Comune, Sergio Dragone, che ne sta direttamente curando i rapporti, agli auguri del sindaco Sergio Abramo assicurando la sua presenza nel capoluogo calabrese fra poco meno di due mesi. Per celebrare Ranieri, Abramo ha anche invitato il sindaco di Leicester, sir Peter Soulsby.

"La cittadinanza onoraria è la più alta onorificenza comunale, che viene conferita dall'intero Consiglio comunale riunito in seduta straordinaria - si legge in una nota del comune di Catanzaro - All'evento saranno invitati anche gli ex compagni di squadra di Ranieri, da Adriano Banelli a Massimo Palanca, da Fausto Silipo a Giorgio Pellizzaro, da Roberto Vichi ad Alberto Spelta. Sarà un tripudio a tinte giallorosse, un momento per ricordare il glorioso Catanzaro degli anni '70 e '80 e per ringraziare chi, come Claudio Ranieri, ha accostato innumerevoli volte quel Catanzaro al suo Leicester dei miracoli diventando così un autentico ambasciatore della catanzaresità nel mondo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Finale FA Cup: Chelsea vs Manchester United

Chelsea di Conte vince FA Cup: Manchester Utd ko 1-0 in finale

È il trofeo più antico e prestigioso del calcio inglese

FBL-FRA-UNFP-AWARDS

Neymar: "Futuro al PSG? Ora mio obiettivo è la Coppa del Mondo"

L'attaccante brasiliano zittisce le voci su un suo possibile addio

ESP, UEFA CL, Real Madrid vs FC Bayern Muenchen

Ronaldo verso l'accordo con il fisco: multa da 30 milioni

Trattativa con l'Agenzia delle entrate per evitare che il fuoriclasse finisca in carcere

Bundesliga: Amburgo retrocede per la prima volta, Dortmund in Champions

Al 90' le proteste dei tifosi costringono l'arbitro a interrompere il match