Martedì 19 Settembre 2017 - 09:00

Catania, violenta dottoressa della guardia medica: arrestato un 26enne

Sull'accaduto la Procura di Catania ha aperto un'inchiesta

Bossico, incidente stradale: muore 81enne

Una dottoressa di turno alla guardia medica è stata aggredita e violentata da un ragazzo italiano di 26 anni. È accaduto intorno alle 2.30 a Trecastagni, in provincia di Catania, e ora il giovane, con piccoli precedenti penali, è stato arrestato dai carabinieri.

Secondo una prima ricostruzione, il giovane sarebbe entrato nella guardia medica di Trecastagni con la scusa di farsi curare. Poi avrebbe dato in escandescenze, danneggiando la stanza, e si sarebbe avventato sulla dottoressa, sequestrandola e violentandola. Un passante, sentendo urla di donna provenire dalla guardia medica, ha avvisato i carabinieri che sono subiti intervenuti. La dottoressa, che sarebbe riuscita a fuggire, è stata soccorsa da militari della compagnia di Arcireale che hanno fatto irruzione nella guardia medica e arrestato il 26enne che, ancora seminudo, cercava di fuggire. 

La vittima, 51enne camice bianco della guardia medica di via Agostino De Pretis a Trecastagni, si trova ancora ricoverata all'ospedale di Acireale per gli accertamenti sanitari di rito. L'arrestato è stato portato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Sulla vicenda, è intervenuta la ministra della Sanità Beatrice Lorenzin con un tweet: "Sconvolta per ennesimo atto di violenza su una donna medico in un luogo di cura. Inaccettabile".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tumori al polmone, nuova macchina per la ricerca

Diciasettenne muore di meningite in ospedale a Imola

Era ricoverato da venerdì scorso per un caso batterico

Cina, lo spettacolo creato dalle nuvole nel cielo di Xiamen

Le nuvole vengono da Sud. Il Meteo del 21 e 22 novembre

Due giornate all'insegna della variabilità. Cieli coperti ma anche schiarite e piovaschi, temperature in saliscendi

Sciopero Nazionale dei Taxi

Non c'è accordo al governo: sciopero dei taxi in tutta Italia

Trenta sigle sindacali hanno annunciato la mobilitazione. Nencini: "Del tutto ingiutsificato"

Mafia, arresti e perquisizioni alla Regione Lazio e al Campidoglio: indagato anche Alemanno

Mafia, maxi operazione dei carabinieri a Palermo: 27 arresti

Al centro dell'indagine la famiglia mafiosa di Santa Maria di Gesù