Martedì 23 Agosto 2016 - 10:45

Catania, egiziani picchiati: ricercati complici dei 3 aggressori

Uno dei giovani è stato operato e si trova ora in coma farmacologico

Catania, egiziani picchiati: ricercati complici dei 3 aggressori

Non sono ancora stati individuati i due complici dei tre ragazzi italiani che ieri sono stati fermati per aver picchiato selvaggiamente tre minori di nazionalità egiziana, ospiti del centro di accoglienza migranti di San Cono, in provincia di Catania. I due ricercati sono coloro che guidavano le auto con le quali i minori sono stati fermati per strada. Il procuratore di Caltagirone, Giuseppe Verzera, spiega che i tre aggressori oggi dovranno essere ascoltati dal gip.

Una dei tre ragazzini egiziani, dopo il pescaggio è stato ricoverato in ospedale per le ferite riportate alla testa: è stato operato e ora si trova in coma farmacologico. Le sue condizioni rimangono critiche ma sono stazionarie.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Francavilla, uomo lancia figlia della convivente dal viadotto della A14 e si suicida

A 14, ragazzina giù da viadotto. Si uccide l'uomo che l'ha gettata

Francavilla (Chieti) è il compagno della madre della bambina (12 anni) che è morta. Questa mattina, la donna è volata dalla finestra della loro casa. E' morta all'ospedale. Si teme che l'uomo abbia ucciso madre e figlia

L'Udienza generale del mercoledì di Papa Francesco

La preghiera del Papa: "Riconciliazione in Terra santa e tutto il Medioriente"

Appello anche per il Venezuela: "Si trovi la strada della pace e dell'unità"