Domenica 26 Febbraio 2017 - 13:30

Catania, crolla palazzina: morta una donna, grave una bimba

Lo scoppio alle 2.30, forse per una fuga di gas. La Procura ha aperto un fascicolo per disastro colposo

Catania, crolla palazzina di tre piani: morta una donna, una bimba tra i 4 feriti

Esplosione in una palazzina di tre piani alle 2.30 di questa notte nel centro di Catania, in via Crispi. Il bilancio è di una donna morta e quattro feriti, di cui una bimba. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri, la polizia e i tecnici del Comune, al lavoro tra le macerie anche con una ruspa, e i cani molecolari per fiutare l'eventuale presenza di altre vittime. La bambina, di dieci mesi, è stata ricoverata in rianimazione all'ospedale Garibaldi Nesima di Catania. La piccola, padre marocchino e madre italiana, ha riportato una frattura cranica. C'è poi un altro ferito grave, che è stato portato d'urgenza a Palermo: è rimasto ustionato ed è stato intubato. Non preoccupano, invece, le condizioni di altre due persone. La vittima è un'anziana di 84 anni che viveva al primo piano dello stabile. "Sicuramente è una bombola che ha fatto saltare tutto. Qualcuno parla di odore di gas già da prima, di questo se ne occuperà la magistratura. I soccorsi sono scattati immediatamente e devo per questo ringraziare i vigili del fuoco e non solo", ha spiegato il sindaco di Catania, Enzo Bianco. La Procura catanese ha aperto un fascicolo per disastro colposo.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Incendio Ditta smaltimento rifiuti

Cosenza, tre morti in incendio in appartamento in centro

I vigili del fuoco hanno trovato i corpi carbonizzati.

Caldo

Temporali e calo termico, poi torna caldo: meteo del 18 e 19 agosto

Ci aspetta un weekend fresco, ma dura fino a lunedì

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Barcellona, Minniti: "In Italia attenzione a obiettivi a rischio"

Il ministro dell'Interno invita a tenere alta l'allerta su alcuni luoghi sensibili nel Paese

Barcellona, Luca Russo seconda vittima. Ultimo post: Moriamo senza portare via nulla

Luca Russo di Bassano è la seconda vittima. La fidanzata è ferita

Viveva a Bassano del Grappa, scriveva su fb: "Moriamo senza portare via nulla"