Lunedì 25 Settembre 2017 - 13:30

Catalogna, Puigdemont: "Violenza non è mai stata né sarà un'opzione"

Rimprovera Madrid di fare invece appello alle maniere forti e di non rispettare la democrazia

Carles Puigdemont

Il ricorso alla violenza "non è stato né sarà mai" un'opzione. È quanto afferma il governatore della Catalogna, Carles Puigdemont, rimproverando però che a suo parere "da parte di Madrid si fa appello alla violenza". "La violenza non è un'opzione in Catalogna, non è mai stata. Lo abbiamo dimostrato al mondo in sei anni consecutivi di grandi manifestazioni con oltre un milione di persone senza alcun incidente", ha dichiarato Puigdemont in un'intervista alla radio pubblica francese France Inter. Per il presidente della Generalitat, bisogna tenere in considerazione "la legittimità dei catalani che si sono espressi nelle ultime elezioni a favore del diritto di decidere", cosa che "in una democrazia non devono regolare i tribunali bensì la politica".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Siria, bombardamenti contro le roccaforti ribelli

Siria, almeno 13 morti in bombardamenti su Goutha

Negli scorsi giorni i morti civili sono stati circa 223, di cui oltre 65 bambini

US President Donald Trump takes part in a ìlistening sessionî on gun violence

Proposta Trump: "Armare i prof per difendere le scuole"

L'idea del presidente Usa spiegata ai ragazzi della scuola della strage e dei loro genitori. Proteste in tutto il Paese

Aumenta la paura per i continui attacchi di Boko Haram in tutta la regione del lago CiadMSF ha integrato il supporto psicologico alle attività mediche

Nigeria, 111 le studentesse scomparse dopo l'attacco di Boko Haram

L'episodio ricorda il rapimento delle oltre 270 ragazze avvenuto a Chibok nel 2014