Lunedì 13 Novembre 2017 - 10:30

Catalogna, Puigdemont frena: "C'è alternativa all'indipendenza"

L'ex governatore catalano, in autoesilio a Bruxelles, rilancia l'idea di un tavolo di trattativa. Ma Rajoy è stato molto duro con l'idea indipendentista

FILE PHOTO: Sacked Catalan President Carles Puigdemont gestures after leaving a restaurant the day after the Catalan regional parliament declared independence from Spain in Girona

"Io sono sempre favorevole a un accordo. Credo ci sia una soluzione alternativa all'indipendenza". Lo ha dichiarato l'ex presidente catalano Carles Puigdemont in un'intervista al quotidiano belga Le Soir in cui afferma di essere "disposto ad accettare un'altra relazione con la Spagna".

"Ho lavorato per 30 anni per ottenere un altro tipo di rapporto tra la Catalogna e la Spagna, ci abbiamo molto lavorato ma l'arrivo di Aznar (primo ministro dal 1996 al 2004, mentore dell'attuale premier Mariano Rajoy, ndr) ha fermato questo percorso". La soluzione, spiega, è "sedersi al tavolo del negoziato".

Puigdemont, come è noto, si trova in autoesilio a Bruxelles e ha evitato il carcere attraverso il pagamento di una cauzione. Sabato, a Barcellona, si è svolta un'enorme manifestazione popolare (750 mila in piazza) a sostegno di Puigdemont e dell'indipendenza. Ma proprio ieri, a Barcellona, è arrivato (per la prima volta da quando ha di fatto commissariato la regione catalana) il premier spagnolo Mariano Rajoy. Il suo ragionamento è stato piuttosto duro:

"Dobbiamo recuperare la Catalogna dal delirio del separatismo" e "con la democrazia vogliamo recuperare la Catalogna per tutti". Come questo sia possibile, non è facile a dirsi. L'apertura di Puigdemont potrebbe essere una strada. Di certo, in questa fase, il governo di Madrid non sembra avere intenzione di trattare con colui che ritiene l'artefice e il colpevole di tutto quanto è successo.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Navi Open Arms sbarcate a Palma: a bordo i due corpi e Josefa. Ong denuncia Libia e Italia per omicidio colposo

I cadaveri della donna e del bimbo, recuperati a largo delle coste della Libia, erano stati ripresi in un video choc pubblicato dall'ong su Twitter. La superstite tratta in salvo sarà affidata alle cure mediche. Nuovo sbarco a Lampedusa

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo sul cessate il fuoco dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato