Lunedì 16 Ottobre 2017 - 16:30

Catalogna, procura chiede il carcere per il capo dei Mossos d'Esquadra

Josep Lluis Trapero è indagato per sedizione assieme all'intendente Teresa Laplana

Madrid, udienza per il comandante dei Mossos d'Esquadra catalani

La procura spagnola ha chiesto il carcere per il capo dei Mossos d'Esquadra, Josep Lluis Trapero, in relazione alle azioni della polizia catalana nel referendum del primo ottobre. La giudice dell'Audiencia Nacional, Carmen Lamela, deciderà nel pomeriggio in merito, hanno riferito fonti giudiziarie. Indagato per sedizione, dopo aver risposto per due ore alle domande dei giudici, Trapero è uscito alle 15.25 dal tribunale di Madrid, dove tornerà più tardi. Prima di lui, la giudice aveva stabilito di lasciare in libertà l'intendente dei Mossos, Teresa Laplana, che dovrà però firmare ogni 15 giorni e consegnare il passaporto, con divieto di uscire dalla Spagna. La procura aveva chiesto per lei la libertà su cauzione di 40mila euro.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Russian President Putin looks on during a signing ceremony during a signing ceremony after a meeting with President of Georgia's breakaway South Ossetia region Bibilov at the Novo-Ogaryovo state residence outside Moscow

Putin cerca la pace in Mediorente: incontro con Assad contro il terrorismo

Il presidente russo ha annunciato l'intenzione di parlare anche con l'emiro del Qatar, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e i leader mediorientali

Argentina col fiato sospeso per i marinai a bordo del sottomarino scomparso

Argentina, i suoni captati non provengono dal sottomarino scomparso

Le speranze di ritrovare l'ARA San Juan, di cui si sono perse le tracce mercoledì al largo della costa sudamericana, sono sempre più deboli

Sede Ema, oggi il verdetto

Agenzia del farmaco, il sorteggio decide per Amsterdam

La terza votazione è finita 13 a 13. Milano sfortunata nell'estrazione. Vola via un indotto da 1,7 miliardi all'anno. Gentiloni: "Che beffa!"

Cavo dell'iPhone danneggiato: muore folgorata 14enne vietnamita

Le Thi Xoan è deceduta durante la notte, col telefono attaccato alla presa