Martedì 16 Maggio 2017 - 14:15

Berlusconi, Cassazione boccia ricorso: Versi 2 mln mese a Lario

Confermata la sentenza della corte d'appello di Milano del 2014

Cassazione respinge ricorso di Berlusconi: Versi 2 milioni al mese a Veronica

Silvio Berlusconi dovrà garantire, ogni mese, l'assegno di separazione di due milione di euro alla sua ex moglie Veronica Lario. Lo ha stabilito la prima sezione civile della corte di Cassazione rigettando il ricorso dell'ex presidente del Consiglio. E' stata quindi confermata la sentenza della corte d'appello di Milano del 2014.

Secondo i giudici "l'assistenza materiale trova di regola attuazione nel riconoscimento di un assegno di mantenimento in favore del coniuge che versa in una posizione economica deteriore e non e' in grado, con i propri redditi, di mantenere un tenore di vita analogo a quello offerto dalle potenzialita' economiche dei coniugi".

Veronica Lario è "incapace di produrre reddito sulla base dell'attività di attrice", ha sottolineato la Cassazione. "La Bartolini (Veronica Lario ndr)non può, con i propri mezzi, conseguire il tenore di vita analogo a quello goduto durante la convivenza matrimoniale". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio a Torino per la restituzione stipendi consiglieri

Parlamentarie M5S, proteste sul web. Il blog: "Sono chiuse"

Molti non sono riusciti a esprimere la loro preferenza, altri non hanno trovato il proprio nome nella lista dei papabili che correranno al proporzionale nelle elezioni del 4 marzo

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Pd, squadra governo in campo. Renzi: "No polemiche, minoranze garantite"

Il segretario dem: "La convinzione che ci siano posti sicuri è superata. Tutto è molto contendibile. Il posto sicuro in questo caso ce l'ha chi sul collegio i voti li trova"

Carlo De Benedetti ospite a "Otto e Mezzo"

De Benedetti contro tutti: "Riforma popolari segreto Pulcinella, Scalfari ingrato"

L'ingegnere parla del suo rapporto con il potere e non lesina giudizi in vista della prossime elezioni politiche

Giugliano in Campania, militari dell'esercito italiano presidiano la 'Terra Dei Fuochi'

Ok Camera a missioni internazionali: 870 militari in partenza

Quattrocento verranno mandati in Libia, 470 in Niger. Forza Italia e Fratelli d'Italia votano a favore