Mercoledì 11 Ottobre 2017 - 11:30

Caso Weinstein, la moglie Georgina: "Azioni imperdonabili, lascio mio marito"

"Il mio cuore è spezzato per tutte le donne che hanno sofferto". Tra le accusatrici del produttore Jolie, Paltrow e Asia Argento

Caso Weinstein, la moglie Georgina: "Azioni imperdonabili, lascio mio marito"

"Il mio cuore è spezzato per tutte le donne che hanno sofferto a causa di queste imperdonabili azioni. Ho deciso di lasciare mio marito. I miei figli ora hanno la priorità e chiedo ai media un po' di privacy in questo momento". Ad annunciarlo a People è Georgina Chapman, moglie di Harvey Weinstein, produttore di Hollywood accusato di molestie e violenza sessuale da decine di donne, tra cui Angelina Jolie, Asia Argento e Gwyneth Paltrow.

Weinstein, 65 anni, e Chapman, 41 anni, si sono sposati nel 2007 e hanno due figli, India Pearl di 7 anni e Dashiell Max Robert di 4. Chapman nel 2004 ha fondato la casa di moda Marchesa, molto amata dalle star. Weinstein dal canto suo, al New York Post aveva dichiarato che "Giorgina è al mio fianco. Abbiamo parlato a lungo e mi sta aiutando a diventare un uomo migliore".

 

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, premiere del film Star Wars: The Last Jedi

Star Wars, dieci motivi per vedere "Gli Ultimi Jedi"

Dal 13 dicembre nelle sale italiane tornano le spade laser, la Forza, i jedi e arrivano tante novità, come i porg e BB-9E

"The Avengers: Age of Ultron" (2015)

Chris Evans contro i bulli: è davvero Captain America

L'attore ha risposto a Keaton Jones, il ragazzino preso in giro dai bulli che ha commosso l'America, con un invito davvero speciale

Scene del film in uscita 'The Shape of Water'

Golden Globe, tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Ci sono anche Sorrentino, Virzì e Guadagnino tra i candidati ai premi del cinema e della tv

Kevin Spacey allegations

Nuove accuse contro Spacey: molestò l'ex marito della principessa di Norvegia

L'attore avrebbe toccato lo scrittore nelle parti intime in occasione di un concerto per il Nobel della Pace nel 2007